Il social network? Una minaccia per gli asmatici

asma2

I social network come Facebook sono fonte di stress psicologico e possono essere un pericolosi per chi soffre d'asma, alimentando il rischio di crisi asmatiche. quanto emerge da uno studio condotto da un team di ricercatori italiani, pubblicato di recente sulla prestigiosa rivista The Lancet.

A far luce sulla questione è stato un caso clinico specifico di un ragazzo asmatico di 18 anni che veniva colpito da crisi di asma ogni volta che accedeva al suo profilo su Facebook.

Secondo il Dottor Gennaro D’Amato, dell’Azienda Ospedaliera ad Alta Specialità A. Cardarelli di Napoli, "la relazione temporale con la comparsa dei sintomi asmatici ha suggerito che l’accesso a Facebook potesse essere la causa delle esacerbazioni asmatiche, in cui l’iperventilazione potrebbe aver giocato un ruolo chiave".

Pertanto, aggiunge lo specialista che ha condotto le analisi, "vista l’elevata prevalenza dell’asma, soprattutto tra i giovani, è bene che questo tipo di fattore venga considerato nella valutazione delle esacerbazioni asmatiche".

Affinchè la relazione social network asma si verifichi, tuttavia, il soggetto "deve presentare già una situazione psicologicamente instabile alle spalle", suggeriscono gli esperti. Il giovane, infatti, sarebbe stato "lasciato dalla sua fidanzata che aveva anche provveduto a cancellarlo dalla lista degli amici su Facebook".

Augusto Rubei

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico