Robot: secondo Elon Musk distruggeranno l’umanita'

Robot Terminator

I robot sono sempre più autonomi e ci sostituiranno sempre di più. Ma secondo Elon Musk, fondatore e Ceo di Tesla Motors e Space X, potrebbero distruggere l’umanità. Troppo intelligenti, troppo sofisticati, troppo rapidi nel fare tutto, e forse, troppo umani. La preoccupante prospettiva è stata presentata al Vanity Fair’s New Establishment Summit che si è tenuto a San Francisco l’8 e 9 ottobre scorsi.

L’intelligenza artificiale potrebbe dunque essere un reale problema, una costruzione umana che potrebbe puntare le armi contro noi stessi. “Io non credo che nessuno si renda conto di quanto stia avanzando velocemente l’intelligenza artificiale - ha sentenziato Musk nel corso della riunione – […] Se una sua [funzione] è quella di sbarazzarsi di e-mail spam il modo migliore per farlo è sbarazzarsi degli esseri umani.

La provocatoria affermazione nasce chiaramente dalla ferrea convinzione che i robot potrebbero realmente inghiottirci, nonostante Musk sia uno dei fautori dell’utilizzo di queste tecnologie per il raggiungimento di obiettivi pochi decenni fa impensabili. Il riferimento alle tecnologie quantistiche è arrivato immediato.

“Nel caso di ambienti molto esigenti e 'impazienti', il risultato è che il robot quantistico può adattarsi e sopravvivere, mentre il classico robot è destinato a crollare - hanno scritto G. Davide Paparo e Miguel A. Martin-Delgado, ricercatori dell’Università Complutense di Madrid - I progressi dell’intelligenza artificiale quantistica portano non solo vantaggi quantitativi in termini di velocità, ma anche qualitativi: adattarsi meglio agli ambienti in cui il dispositivo classico non sopravvive”.

I dispositivi elettronici quantistici, quelli del futuro, saranno dunque anche più creativi, una caratteristica realmente “umana”. Nell’ottica di Musk, il potenziale dei robot progettati in questo modo è molto pericoloso, simile al Terminator dei famosi film di Arnold Schwarzenegger che ha deviato da quello per il quale era destinato.

Siamo dunque in via di estinzione?

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Computer quantistici: ecco come saranno i PC del futuro

- Robot, attenti a quegli otto: ci cambieranno la vita

Cerca