Cubestormer 3, il #robot che ha risolto il #CubodiRubik in 3 secondi

robot rubik

Prima di finire di leggere il titolo di questo articolo, sappiate che il Lego robot Cubestormer 3 è stato in grado di risolvere il cubo di Rubik in 3 secondi. E non solo una volta, ma per almeno tre volte. Sì, stiamo parlando di quel gioco che ha messo a dura prova la pazienza di intere generazioni.

No, non è uno scherzo, ma la pura verità. E coloro che hanno partecipato al Big Bang Fair di Birmingham, nel Regno Unito, hanno avuto la possibilità di assistere all'impresa dal vivo. Ad ogni modo, un video è disponibile per quanti non credessero ai propri occhi.

3,253 secondi. È quanto è bastato a Cubestormer 3 per risolvere l'enigma degli enigmi. E possiamo, a ragione, definirlo un vero robot-genio che funziona più velocemente di quanto la mente ed il corpo umano non facciano. E, allo stesso modo, più rapido di qualsiasi altro robot oggi in circolazione.

David Gilday e Mike Dobson hanno a lungo lavorato su questa loro creatura, che si può considerare come il robot di terza generazione interamente progettato e costruito da questi co-inventori. E la velocità con la quale l'automa risolve il cubo di Rubik è il punto cruciale dell'invenzione. Il predecessore, infatti, Cubestormer 2 aveva risolto lo stesso gioco in 5,27 secondi. Ovvero, esattamente 0,28 secondi più veloce del record di umano.

L'ultimo aggiornamento è potenziato grazie ad ARM, il sistema che lo rende superveloce. Mentre “l'anima” del Samsung Galaxy S4, con processore Exynos e altri quattro processori Cortex-A15 e Cortex-A7, costituiscono la superpotenza del robot. Tutti questi elementi insieme finiscono per controllare otto attuatori Lego Mindstorms.