Arriva Android L, il nuovo sistema operativo di Google: ecco tutte le novita'

Android L2

Android L è qui, ed è pronto a sorprenderci con tantissime novità. Presentato nel keynote di apertura del Google I/O 2014, il nuovo sistema operativo risulta rinnovato non solo nella forma e nei contenuti, ma soprattutto nella capacità di interfacciarsi con i nuovi mondi della tecnologia di consumo (gadget indossabili e demotica).

L'aggiornamento arriverà in autunno ma a breve Android L verrà reso disponibile in versione Developer Preview per alcuni dispositivi Nexus.

Con oltre 5.000 nuove API, tra cui Bluetooth 4.1, USB audio e burst mode, Android L sarà una delle più importanti release nella storia del robottino verde. Sono tantissime le novità, che trovate tutte sul sito, ma proviamo a condensare le più importanti.

La prima cosa che si nota del nuovo Android è la grafica, c’è qualcosa di diverso, che Google ha chiamato Material Design. La nuova grafica rivoluziona l’utilizzo delle app, fornendo una più ampia disponibilità di finestre e livelli. esattamente l’opposto di quanto accade per i sistemi operativi concorrenti che tendono invece a rendere l’esperienza di utilizzo molto più minimalista e piatta: avremo un sacco di pagine da sfogliare, bolle da cliccare e finestre da inseguire.

1403773662 material-design

Dal punto di vista delle caratteristiche aggiuntive, Android L avrà notifiche migliorate e più interattive, con la possibilità di interagire e gestire le notifiche direttamente dalla schermata di blocco, senza dover scorrere verso il basso. Inoltre viene introdotto il personal unlocking. Per capire cos'è, facciamo un esempio: se togliete il vostro smartwatch dal polso, lo smartphone penserà che non siete voi ad utilizzarlo, e presenterà un pin di sblocco.

Ma Android L avrà anche altre forme: Android Wear, Android Auto e Android TV, derivazioni che metteranno in comunicazione smartphone e tablet con oggetti indossabili (come lo smartwatch o i google glass), automobili e televisori, per un futuro sempre più connesso e ersonalizzabile.