PrimeSense: Kinect passa ad Apple

Apple ha acquistato PrimeSense, l'azienda che ha creato il sistema di controllo del movimento Kinect per la console Xbox 360 di Microsoft. I negoziati, secondo quanto riferisce il quotidiano finanziario Calcalist, si sarebbero chiusi con un esborso di 365 milioni di dollari da parte dell'azienda di Cupertino.

PrimeSense è nota per aver sviluppato la tecnologia di Microsoft per il controllo dei dispositivi attraverso i movimenti del corpo, senza toccare schermi o mouse. Erano settimane che si moltiplicavano le voci sull'interesse di Apple per i sistemi di riconoscimento del movimento e quindi per la PrimeSense.

Si tratta di una versione evoluta del Kinect che potrebbe infatti essere implementata sulle Apple Tv la cui presentazione viene da tempo data per sicura. Non è escluso inoltre uno sbarco massiccio della casa della Mela nel settore dei videogiochi.

Ma non solo: la tecnologia potrebbe animare anche le interfacce dei nuovi Mac, consentendone il controllo senza toccare mouse, trackpad o tastiere, e addirittura far parte delle prossime versioni di iPhone e iPad.

O del fantomatico iWatch, l'orologio della mela oggetto di tante indiscrezioni e per ora, di nessuna notizia. Stando ai bene informati, a Cupertino sarebbero inoltre intenzionati anche a proporre tale tecnologia sul mercato in licenza d'uso.

E tale ipotesi apre ovviamente la porta a nuovi scenari nel campo dei sistemi di motion sensing e di interazione naturale applicati ai prodotti di gaming e di computing.

Cerca