Oggi l'annuncio dell'iPad 5: ecco tutto quello che c'e' da sapere

presentazione ipad5emini

Sarà presentata oggi, 22 ottobre, la nuova coppia vincente del brand Apple. iPad 5 e iPad Mini 2 saranno di scena nel corso dell'inaugurazione-evento della mela più famosa del mondo. E come si conviene a tutto quel che ruota attorno al mondo Apple, almeno per il momento bisogna accontentarsi dei rumors che corrono sul web. Il mistero, dunque, verrà svelato come tradizione vuole allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco, in California.

Anche se le caratteristiche di iPhone 5S e 5C circolarono già prima della presentazione ufficiale, stretto riserbo avvolge i dettagli di queste due nuove creazioni. Solo supposizioni, anche riguardo al momento in cui sarà possibile accaparrarsi un esemplare di questi due nuovi tablet. Probabilmente, il 1° novembre.

Ma ecco quello che trapela in rete, tra ufficialità e rumors di routine. Per cominciare, le dimensioni. iPad 5 sarà un tablet da 9,7 pollici, mentre la versione mini da 7,9 pollici. L'iPad 5, tuttavia, nel suo design è piuttosto somigliante al mini iPad. Il nuovo tablet Apple, infatti, sarà più sottile (7,35 millimetri rispetto ai 9,4 della sua versione 4). Sarà inoltre più leggero, la cornice più snella e, solo in generale, sarà più compatta. Quindi, molto più maneggevole. Aspetto, questo, gradito al grande pubblico degli applemaniaci. Va da sé che il mini iPad 2 rimarrà praticamente invariato, almeno visivamente.

Ma le somiglianze tra il design di iPad 5 e iPad mini 2 non terminano. Al contrario, vanno più in profondità. Si parla di un set di altoparlanti stereo e una leggera riprogettazione dei tasti del volume, ora separati e in sintonia con il design dell'iPad mini e degli iPhone di ultima generazione.

Confermato il sensore fingerprint, ossia l'ID touch per le impronte digitali. Tuttavia, non è ancora certo se questo apparirà su entrambi i dispositivi o solo per il nuovo iPad. Ma c'è di più. La fotocamera. Sarà aggiornata con un apertura più ampia e 8 megapixel (a dispetto dei 5 delle precedenti versioni). E, a causa dei cambiamenti dimensionali apportati, iPad 5 introdurrà una nuova Smart Cover, dotando il tablet di nuove capacità. Per quanto riguarda il processore, su iPad 5 potremmo vedere introdurre A7X se Apple seguirà la normale evoluzione avviata con la versione A5X dell'iPad 3 e A6X dell'iPad 4. iPad Mini, dal canto suo, potrebbe vantare l'atteso pannello display Retina, sebbene non verrà introdotto il sensore Touch ID.

Sembra, inoltre, che nel corso della stessa presentazione, Cupertino svelerà il design e le nuove caratteristiche dell'inedito MacBook Pro di nuova generazione, arricchito dal processore Intell Haswell. E, probabilmente, non si esclude neppure il lancio del sistema operativo desktop OS X Mavericks dotato di nuove funzionalità più in linea con iOS. Il sistema operativo si arricchirà delle funzionalità Maps e iBooks, ma introdurrà anche alcuni miglioramenti nella velocità e nel supporto monitor. Apple rilascerà Mavericks probabilmente alla fine di questo mese e starebbe progettando di renderlo accessibile tramite il Mac App Store.

Ma torniamo ai veri protagonisti dello Yerba Buena ed ai rispettivi prezzi. Apple è abbastanza uniforme quando si tratta del costo dei suoi iPad. Dovremmo aspettarci di vedere l'iPad 5 rilasciato ad un prezzo che parte dai 499 dollari per il 16 GB, nella Wi-Fi version, fino ai 929 dollari per il 128GB Wi-Fi + modello LTE. Allo stesso modo, ci aspettiamo che il prezzo del mini iPad 2 possa partire dai 329 dollari per il 16GB più economico e Wi-Fi version, fino ai 659 dollari per la versione da 64GB LTE. Ovviamente, non sono ancora noti i corrispettivi prezzi in euro.

Federica Vitale

Leggi anche:

- iPad 5 e mini: domani la presentazione

- iPad 5 e mini 2: il 22 ottobre la presentazione

- iPhone 5S e iPhone 5C in Italia dal 25 ottobre: tutti i prezzi

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico