iWatch: Apple registra il marchio in Giappone

apple iwatch

La Apple ha depositato il marchio 'iWatch' in Giappone lo scorso 3 giugno e la registrazione fa riferimento ad un "computer portatile" o ad un "dispositivo orologio". La domanda, secondo quanto riferisce Bloomberg, è stata presentata presso l’Ufficio brevetti nipponico e segue quella avvenuta qualche mese fa in Russia.

La mossa, se confermata, dimostrerebbe la volontà di Cupertino di proteggere il nome del suo prossimo device da possibili utilizzi di altre aziende. Uno orologio intelligente al quale le indiscrezioni attribuiscono un progetto realizzato da ben 100 analisti, che con ogni probabilità sarà commercializzato in chiusura del 2014.

In molti lo immaginano come un vero e proprio pc da polso, dotato di funzionalità tipiche di smartphone e tablet. Secondo le indiscrezioni rivelate da fonti vicine all’azienda, un prototipo del dispositivo, realizzato in vetro curvato adattabile alle forme del corpo umano, sarebbe in fase di sperimentazione nella sede centrale di Apple, in California.

Il mese scorso, ancora una volta, la Apple aveva fatto impazzire i propri fan con un giochino di marketing che da anni la fa padrone nei piani commerciali della Mela. In uno spot pubblictario prodotto per esaltare le caratteristiche musicali dell'iPhone 5, infatti, un giovane teenager indossava al polso destro un orologio dal quadrante nero, così come il cinturino, con un cristallo circolare al centro.

Pochi minuti e la Rete si riempiva di rumors sul fantomatico iWatch , anche perché, fin da subito, era sembrato difficile credere che Cupertino avesse inserito in un proprio video pubblicitario un prodotto di un altro marchio.

Secondo il portale 9to5mac, il nuovo dispositivo ospiterà una tecnologia all'avanguardia, dei sensori biometrici e delle applicazioni che permetteranno la visualizzazione e la mappatura di nformazioni provenienti da iPhone e iPad.

Del resto, Tim Cook ha da tempo bisogno di un nuovo gadget rivoluzionario che apra un nuovo capitolo nella storia della Mela e che ridia ossigeno all'azienda, soprattutto nei mercati finanziari, a fronte dell'incredibile exploit di Samsung.

Augusto Rubei

Leggi anche:

- iWatch: orologio e smartphone due in uno

- iWatch: Apple svela il primo indizio in uno spot?

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico