I Google Glass entrano in sala operatoria

google glass dimostrazione

I Google Glass finiscono in sala operatoria. Per la prima volta, la scorsa settimana è stato eseguito un intervento chirurgico con l'ausilio del nuovo gadget tecnologico targato Google. Ad eseguirlo il dott. Rafael Grossmann, presso l'Eastern Maine Medical Center.

Con i suoi Google Glass appoggiati sul naso, il dottor Grossmann ha inserito endoscopicamente un tubo di alimentazione in un paziente, mentre la procedura è stata mostrata in diretta streaming attraverso un Google Hangout. Il medico ha documentato l'intervento chirurgico anche nel suo blog personale.

Il paziente coinvolto aveva bisogno di un tubo di alimentazione, per questo è stato deciso di effettuare una procedura chiamata gastrostomia endoscopica percutanea. “Essendo la prima volta, ho voluto farlo durante una procedura semplice e comunemente eseguita, per fare in modo che tutta la mia attenzione non fosse stata deviata dal prendermi cura del paziente” ha spiegato Grossmann.

La connessione è remota. L'iPad è stato utilizzato come “ricevitore” a pochi metri di distanza, ma avrebbe potuto essere praticamente anche a migliaia di chilometri. “Prima di iniziare l'operazione, ho brevemente registrato me stesso mentre spiegavo l'evento pianificato, e ancora una volta, ha parlato della importanza di non rivelare alcuna PHI”.

sala operatorio google glass

Così, le immagini live catturate dagli occhi del medico durante l'intervento sono state proiettate nello schermo dell'iPad da remoto.