5 anni di iPod touch, il primo iPad mini

iPod touch

Mentre il mondo è in attesa del lancio (imminente) del nuovo iPhone 5 e dell'iPad Mini, si vocifera la fine di ottobre per quest'ultimo, Apple festeggia i primi 10 anni dal lancio di iTunes, avvenuto nel gennaio 2001. Una bella ventata di freschezza anche per il mitico iPod Touch, che dopo i primi 5 anni di vita, necessita di un nuovo restyling.

Dopo il suo lancio, Cupertino stupì per l'ennesima volta quanti rimasero stregati dall'iPod. La sua versione “touch” solcò i palcoscenici del mondo il 5 settembre 2007. Dopo cinque anni, Apple si sta ingegnando per offrire agli affezionati del dispositivo, disegnato da Jonathan Ive, una nuova versione.

Considerato una via di mezza tra un iPhone e un iPad, tra uno smartphone e un lettore mp3, l'iPod è stato il precursore di quello che oggi è il tablet della mela. Tuttavia, con l'avvento di questi più accattivanti dispositivi, l'iPod finì per essere considerato troppo costoso rispetto a quanto offerto dai dispositivi di nuova generazione, più un giocattolino poco funzionale. Era, infatti, un lettore di musica che poteva navigare in Internet, ma che non permetteva di telefonare e né di supplire ad alcune funzioni al contrario offerte da un comune pc. Tuttavia, era in grado di sfruttare al meglio le migliaia di proposte offerte dall'App Store.

L'antesignano dell'iPad, dunque, ha riscattato nelle sue moderne versioni il suo ruolo di primo piano perso con l'avvento dell'iPhone. Oggi è possibile inviare messaggi e, attraverso iCloud, si è in grado di conservare foto e documenti.

Non trapelano, però, altre indiscrezioni. Tempi e design, costi e lanci sono decisamente top secret. C'è chi sostiene una presentazione contemporanea all'iPad mini. C'è chi ipotizza un restyling anche delle cuffiette bianche che accompagnano da sempre i dispositivi Apple.

Non resta dunque che attendere fervidamente. Come sempre accade quando c'è di mezzo una mela!

Federica Vitale

5 anni di iPod touch

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico