iPhone 5, Ceo Foxconn: "Samsung dovra vergognarsi"

terry gou

iPhone 5. Samsung non può nulla contro lo strapotere di Apple, almeno secondo il Ceo di Hon Hai (Foxconn) Terry Gou, che nel corso di un'intervista rilasciata a Focus Taiwan e riportata da China Times, ha detto che la società coreana deve temere l'arrivo del nuovo smartphone di Apple.

Dopo i brevetti, sembra che la guerra tra i due colossi si sia spostata sui materiali, ceramica per Samsung, che l'ha già testata sul nuovo Galaxy S III e Liquidmetal per Apple.

Hon Hai Precision Industry Co., principale fornitore di Apple, ha siglato un accordo di joint venture con la giapponese Sharp lo scorso Lunedi. E il presidente Gou, nel corso della riunione annuale degli azionisti della società, ha annunciato che l'alleanza con la società giapponese permetterà a Hon Hai di battere Samsung Electronics in tre o al massimo in cinque anni.

Con la strategia di marketing di Hon Hai e le tecnologie di Sharp, secondo Gou, Apple sarà in grado di sconfiggere la rivale Samsung, senza grosse difficoltà. Parte della catena di montaggio dello stabilimento giapponese verrà spostata alla sede Hon Hai di Tucheng, creando nuovi posti di lavoro nella zona.

Infine, nuove voci, riportate dal TechCrunch parlano di un nuovo connettore dock da 19 pin rispetto al connettore da 30 pin, presente nelle precedenti versioni dell'iPhone, consentendo così un risparmio di spazio sul dispositivo.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico