Smartphone, LG: arriva il cellulare 3D ad energia solare

lg_3d-prototipo

Un progetto a cui molte società stanno lavorando sembra sia stato portato a termine da LG. Si tratta del primo cellulare in 3D ed stato ipotizzato da Petr Kubik. È stato pensato cercando di unire due componenti fondamentali del nostro tempo: l’hi-tech e l’ecologia.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnologico l’LG 3D è un modernissimo smartphone che include un sistema di schermi, lenti e imput tramite una tastiera Qwerty tattile e di comandi a sfioro.

Lo schermo principale ha una natura espandibile e le immagini sono visivamente fuori dal dispay senza il consueto ausilio dei tipici occhialini da indossare al cinema. Come in un qualsiasi altro telefono di ormai vecchia generazione, il pulsante Power si trova nella parte superiore mentre la mini porta USB in quella inferiore.

Per quanto riguarda invece il risparmio energico, la parte posteriore del cellulare è stata progettata con pannelli fotovoltaici che sono in grado di catturare l’energia del sole per poi trasformarla in una ricarica per la batteria.

Sempre sul retro sono presente gli occhialini, indispensabili solo per le videochiamate in 3D o per visionare i filmati tridimensionali.

La nuova invenzione LG, in grado di unificare tecnologia e rispetto per l’ambiente, non delude neanche da un punto di vista estetico. È infatti di dimensioni parzialmente ridotte e disponibile in diversi colori.

Marta Proietti

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico