Droni e gps: così Google va a caccia dei bracconieri

animali google

I droni monitoreranno le specie a rischio estinzione, proteggendole dai bracconieri. L'iniziativa è di Google che ha acquistato alcuni velivoli robotizzati controllati da remoto.

I droni targati Google dunque potrebbe presto contribuire a proteggere i rinoceronti, le tigri e gli elefanti in Africa e in Asia. Controllati attraverso computer o tablet, i piccoli velivoli fotograferanno i bracconieri e tracceranno gli spostamenti degli animali tramite alcuni sensori radio intelligenti.

Il World Wildlife Fund ha aggiunto 5 milioni di dollari al progetto per finanziare un software in grado di mappare le aree maggiormente colpite dai bracconieri. Attraverso la donazione di Google, verranno dunque installati dei chip Gps sulla pelle di alcune specie minacciate dall'estinzione per limitare la caccia di frodo.

Secondo il WWF, il bracconaggio e il traffico di parti del corpo di animali sta avendo un effetto devastante sulle popolazioni di alcune specie selvatiche, con ripercussioni sugli sforzi di conservazione a lungo termine. Gli ultimi 12 mesi hanno visto un aumento significativo degli attacchi contro alcuni animali, come i rinoceronti. In cinque anni il numero dei rinoceronti uccisi in Sud Africa è salito a 13.588, secondo le statistiche che monitorano il commercio di parti di animali in via di estinzione. A tal proposito, il presidente del WWF Carter Roberts ha dichiarato: “Siamo di fronte a una crisi senza precedenti per colpa del bracconaggio. Le uccisioni stanno crescendo. Abbiamo bisogno di soluzioni tanto forti quanto le minacce che abbiamo di fronte”.

In realtà, già in passato si è fatto uso di tag Gos sui rinoceronti, ma non è bastato. Occorre un ventaglio di tecnologie più capillare, da qui la scelta di creare appositi sensori per gli animali in modo tale da monitorarli nei loro ambienti e dall'alto attraverso un sistema di droni.

Le tecnologie al servizio della Natura.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- I sei animali più strani della Terra

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico