Lo scheletro-robot finisce nello zaino

robot alex

Di solito sta nell'armadio ma questa volta lo scheletro finisce nello zaino. Niente casa degli orrori, si tratta dell'ultima invenzione degli scienziati dell'Istituto di Biorobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che hanno creato degli scheletri-robot, noti come Cyberlegs, per aiutare a camminare chi ha problemi di deambulazione.

La storia, che sembra venuta fuori da un film di fantascienza, è vicina a diventare realtà. A breve infatti questi speciali zaini inizieranno la sperimentazione su strada. A presentare la versione 'mini' di Cyberlegs dedicati a chi non ha gli arti inferiori, è stato Nicola Vitiello in occasione del National Intruments Day di Roma.

Nulla di diverso rispetto ad un piccolo zaino. Cyberlegs è molto leggero: al suo interno però vi sono batterie, motori e il 'cervello' che serve a far muovere lo scheletro che a sua volta aiuta il movimento delle gambe. A differenza degli altri progetti simili, però, è un aiuto non una struttura che 'impone' il movimento dell'arto.

Secondo l'esperto di robotica, nei prossimi anni gli scheletri-robot potranno essere messi in vendita al costo di normali elettrodomestici. Dopo anni di test e di miglioramenti in laboratorio, il prototipo dell'esoscheletro Cyberlegs uscirà fuori dal laboratorio e diventerà portatile e indossabile.

cyberlegs

È uno strumento - ha spiegato Vitiello - per aiutare chi ha difficoltà a camminare, come anziani o persone che hanno subito un'amputazione. Una sorta di assistente capace di seguire in maniera 'trasparente' i movimenti e supportarli”.

Ora vogliamo testarlo - ha proseguito Vitiello - nella vita di tutti giorni, ossia verificarne il funzionamento in ambiente quotidiano. Una volta pronto sono fiducioso che questo progetto potrà essere disponibile a tutti. In pochi anni, 3 o 4, potrà diventare un oggetto alla portata di tutti, al prezzo di un normale elettrodomestico”.

Francesca Mancuso

Foto: Sssup

LEGGI anche:

Stampa 3D: creato il primo esoscheletro per paraplegici

Come i robot cambieranno il futuro dell'uomo

I robot saranno le badanti del futuro

Mabel, il robot bipede che corre come un uomo

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico