iPhone: l’app che scopre se abbiamo il cancro alla pelle

App cancro pelle

Circa il 90% dei melanomi, la più grave forma di cancro alla pelle, sono visibili ad occhio nudo, senza dover ricorrere a risonanze magnetiche, TAC o altri tipo di scansioni. E in futuro sarà possibile diagnosticare da soli la presenza di eventuali tumori.

Come? L'Università del Michigan ha creato un’applicazione per iPhone che permette di “scannerizzare” il nostro corpo, per vedere se abbiamo un cancro alla pelle. Per farlo è sufficiente scattare 23 foto di noi stessi nudi con il nostro smartphone.

Gli ideatori di UMSkinCheck - questo il nome dell’applicazione - pensano di poter contribuire a ridurre i costi sanitari aiutando gli utenti a svolgere un controllo che in realtà non richiede un medico, specialmente per chi è a basso rischio di cancro alla pelle ed asintomatico.

L'applicazione offre infatti un test della valutazione dei rischi, esempi di come appare una pelle affetta dalla malattia, e promemoria periodici per ricordarci di effettuare controlli. Fondamentalmente si tratta di un modo per creare un archivio fotografico del nostro corpo, per vedere se alcune caratteristiche della nostra pelle nel tempo cambiano o vanno peggiorando. In questo caso, ovviamente, dovremo abbandonare la diagnosi fai-da-te e andare a farci vedere dal medico.

Evitando agli asintomatici di attendere fuori dall'ufficio del medico ogni volta che vedono qualcosa di leggermente strano, UMSkinCheck potrebbe far risparmiare denaro nel lungo periodo. C’è però una piccola controindicazione che riguarda le 23 foto, che di certo non possiamo scattarci da soli!

Antonino Neri

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico