Virgin Galactic: incidente per SpaceShip Two

spaceship2

L'era del turismo spaziale, probabilmente, è ancora molto lontana. Sebbene di passi in avanti per portare i privati in orbita ne erano stati fatti, l'incidente del razzo SpaceShip Two della Virgin Galactic sbiadisce sensibilmente i sogni di quanti vi hanno lavorato duramente in questi anni.

L'incidente è avvenuto durante un volo di prova, uccidendo un pilota e ferendo gravemente il suo compagno. Il razzo, di proprietà miliardario Richard Branson, è esploso diventando una palla di fuoco, prima di schiantarsi nel deserto del Mojave in California. Un portavoce della Virgin Galactic ha detto che il razzo "ha subito una grave anomalia". Mentre, dal canto suo, lo stesso Branson ha commentato confermando tutta la sua vicinanza ed il suo sostegno al team.

Nel corso di una conferenza stampa, l'amministratore delegato di Virgin Galactic, George Whitesides, ha dichiarato che "lo spazio è un posto difficile e oggi è stata una giornata dura. Stiamo per effettuare tutte le indagini del caso per capire quello che è successo oggi. Il futuro si basa molto su giorni duri come questo, ma crediamo che le persone che hanno lavorato duramente su questi velivoli capiranno ed andranno avanti".

SpaceShipTwo è stato progettato per essere trasportato in aria dal razzo WhiteKnightTwo, per poi essere rilasciato a viaggiare nello spazio e fare ritorno sulla Terra come un aliante.

Il velivolo era decollato alle 9.30 ora locale (alle 17:30 ora italiana), fino a quando non è avvenuta la separazione tra le due imbarcazioni, alcuni minuti dopo. Un problema è stato diagnosticato due minuti più tardi, quando le squadre di soccorso sono state inviate sul luogo dell'incidente 40 km a nord dall'aeroporto. Le testimonianze hanno raccontato di diversi pezzi sparsi sul terreno. Tempestivi gli aiuti ai due membri dell'equipaggio.

L'ex astronauta Nasa Leroy Chiao ha detto alla CNN: "Questa è una grave battuta d'arresto. Voglio sottolineare che, in questo caso, si trattava di un programma di sviluppo di un nuovo veicolo spaziale e, nella storia dei progetti di nuovi mezzi ad alte prestazioni e di veicoli spaziali, i rischi sono più elevati rispetto a quelli già operativi. Per questo si verificano incidenti di questo tipo.