Curiosity: le fasi dell'atterraggio su Marte del rover

codice volo

Curiosity, ci siamo quasi. Il contatore sul sito della Nasa dice che ormai mancano 5 giorni, 21 ore, minuti e secondi, prima dell'arrivo del Mars Science Laboratory, il grosso dispositivo in viaggio dallo scorso novembre.

Il rover dell'Agenzia spaziale americana atterrerà tra il 5 ed il 6 agosto sulla superficie di Marte, alle 10:31 pm PDT del 5 agosto. In Italia, quando Curiosity toccherà terra, si fa per dire, saranno le 6.30 del mattino del 6 agosto. Nei giorni scorsi, la navicella che trasporta il rover ha effettuato l'ultima manovra di correzione della traiettoria.

Ieri intanto la squadra di volo del Mars Science Laboratory ha iniziato ad eseguire le procedure per l'ingresso, discesa e atterraggio (EDL), e il veicolo spaziale ha dato il via alla sua sequenza di attività autonome che porteranno allo sbarco, nel corso del prossimo weekend. Queste attività include l'impostazione dei parametri finali. Inoltre, nel corso dei prossimi giorni sarà possibile aggiornare i parametri per il software di controllo autonomo durante le EDL.

Se necessario, questi aggiornamenti potranno anche avviare i controlli autonomi della navicella per la sua discesa attraverso l'atmosfera. Alcuni parametri presenti sui computer di bordo della navicella informeranno esattamente su dove il veicolo si trova rispetto a Marte. Altri invece saranno aggiornati sulla base delle osservazioni da parte della sonda Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa che informerà anche sulle condizioni atmosferiche variabili di Marte, in questa settimana prima dell'atterraggio.

percorso curiosity

Un viaggio durato quasi nove mesi, quello del rover. Curiosity studiando il suolo marziano tenterà di carpirne i segreti, cercando di dare la risposta alla domanda che da tempo il mondo scientifico si pone: su Marte può esserci stata la vita?

A bordo del dispositivo ci sarà anche il Codice del volo di Leonardo da Vinci, accompagnato dalla copia di un suo autoritratto. L'idea è stata di Silvia Rosa Brusin, vice caporedattore del telegiornale scientifico 'Leonardo', secondo cui l'opera è l'antenata dei moderni viaggi nello spazio, il primo passo dell'uomo verso il cielo. Charles Elachi, direttore del Jet Propulsory Laboratory (Jpl) di Pasadena ha spiegato il perché dell'importanza del valore simbolico: "Leonardo ha gettato le basi per capire il volo degli uccelli e ha contribuito a capire come volano gli aerei. Ogni volta che prendiamo un aereo dovremmo pensare a lui".

É possibile inoltre seguire in diretta sul sito della Nasa l'atterraggio del dispositivo su Marte.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico