Google e Nasa: cosa accadra' nell'Hangar One?

Hangarone

Era già stato usato per girare Star Trek nel 2009 ma presto potrebbe diventare una delle nuove sedi di Google. Il celebre Hangar One della Nasa è oggi solo uno scheletro ma il colosso informatico potrebbe utilizzarlo per ospitare la nuova divisione dedicata alla robotica. E ha già affitato 42 ettari di terreno nei pressi del campo d'aviazione, la sede dell'Ames Research Center della Nasa, per avviare la costruzione di uffici. Forse.

Non è escluso però che Google possa utilizzare l'hangar per dar vita ad un museo. Con una superficie di 3,2 ettari, l'enorme struttura che in passato aveva ospitato il dirigibile USS Macon della marina degli Stati Uniti, è stata smantellata nel 2011.

Secondo il contratto di locazione della Nasa, Google ripristinerà l'hangar e prenderà il controllo di due piste del campo d'aviazione. L'Hangar One è stato costruito nel 1933 per ospitare i dirigibili della US Navy dopo la prima guerra mondiale. Si trova a Moffett Field, non molto lontano da Mountain View, la sede di Google.

Un portavoce di Google ha detto al MailOnline: “Siamo felici di andare avanti nel processo di selezione e non vediamo l'ora di lavorare con entrambi GSA e la NASA per preservare il patrimonio di Moffett Federal Airfield”.

Macon

Google potrebbe anche utilizzare lo spazio per trasferire il suo “centro di apprendimento interattivo” dalla misteriosa chiatta nella baia di San Francisco.

La ristrutturazione dell'Hangar One dovrebbe costare circa 45 milioni di dollari, cifra che i fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin avevano già proposto di sostenere. L'edificio era stato abbandonato e smantellato nel 2011 dopo la scoperta di policlorobifenili tossici. Google dovrà dunque occuparsi anche dell'eventuale bonifca.

Indiscrezioni a parte, per cosa potrebbe essere utilizzato un ex spazio della Nasa? Che le mire espansionistiche di Google puntino allo spazio? Non sarebbe una novità visto l'interesse per il colosso informatico dell'esplorazione dell'universo, alla ricerca di materie prime sugli asteroidi.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- Google punta sul vento: dal 2014 nuova centrale eolica

- Google compie 15 anni: ecco le 15 cose che non vi hanno mai detto

- Mistero Google: ecco a cosa serve l'isola galleggiante di San Francisco

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico