Apple: la mela si tinge di verde con il nuovo data center solare

green-apple

Apple punta alle energie rinnovabili. La società di Cupertinoha annunciato che costruirà un nuovo data center in Nevada, a Reno, alimentato dall'energia solare e geotermica. Inoltre, il nuovo parco solare potrà fornire energia anche alla popolazione della zona.

Il parco fotovoltaico che sorgerà nel Nevada, con i suoi 55 ettari di estensione, sarà il terzo dopo i due già realizzati in North Carolina, a Maiden. Una volta operativo sarà in grado di produrre tra 18 e 20MW di potenza. Il parco solare sarà realizzato in collaborazione con la società NV Energy.

"Tutti i data center di Apple utilizzano il 100 per cento di energia rinnovabile, e siamo sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo nel nostro nuovo data center di Reno utilizzando i più nuovi pannelli solari a concentrazione ad alta efficienza" ha fatto sapere Apple. "Questo progetto non solo fornirà di energia rinnovabile il nostro data center, ma darà anche energia pulita alla rete elettrica locale, attraverso la partnership con NV Energy, unica nel suo genere".

Secondo quanto annunciato ieri, una volta completato, il parco solare produrrà circa 43,5 milioni di chilowattora di energia. Con risvolti occupazionali notevoli. Il nuovo impianto di Apple potrebbe creare direttamente e indirettamente più di 1.000 posti di lavoro nei dintorni di Washoe County per un periodo di 10 anni, per un totale di 24,1 milioni dollari di ricavi diretti e indiretti.

apple-solar-array

Le nostre esperienze a Maiden, Prineville e Newark contribuiranno a garantire che il nostro prossimo data center, situato a Reno, Nevada, avrà gli stessi standard elevati di responsabilità ambientale. A Reno, ci si avvarrà dell'ottima radiazione solare naturale del Nevada, inoltre le risorse geotermiche soddisferanno completamente i bisogni energetici del nostro data centerspiega Apple.

La Mela è sempre più verde.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Greenpeace attacca la nuvola nera di Apple, Microsoft e Amazon

- A spasso nei data center di Google

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico