iPhone 5: sarà senza componenti Samsung

iPhone 5 autunno

iPhone 5. Il nuovo smartphone di Apple dirà addio ai componenti forniti da Samsung? Sì, ma la notizia sembra passare in secondo piano se messa a confronto con un'altra. Alla vigilia della presentazione nuove voci sembrano adombrare i preparativi di Apple. Migliaia di studenti di una città della Cina orientale sarebbero stati costretti a lavorare in un impianto Foxconn, che fornisce componenti alla Apple, dopo la sospensione dei corsi all'inizio del nuovo semestre, per completare gli iPhone 5, vicini all'uscita sul mercato.

Gli studenti provenienti da Huai'an nella provincia di Jiangsu sarebbero stati introdotti come stagisti nelle linee di produzione per sopperire alla mancanza di lavoratori per la produzione dell'atteso smartphone di Apple. E tutto per 1.550 yuan al mese (243,97 dollari), per sei giorni alla settimana.

Tuttavia, gli insegnanti locali e i responsabili dell'istruzione si sono difesi spiegando che i tirocini/stage sono un corso obbligatorio per gli studenti, utili a sperimentare su campo le condizioni di lavoro e volti promuovere le capacità individuali.

Tornando ai componenti, è emersa un'altra novità. Reuters riporta infatti che Apple starebbe riducendo gli ordini da Samsung per i componenti interni dell'iPhone 5. Samsung di recente aveva confermato di fornire ancora alcuni componenti per la prossima generazione di smartphone di Apple. Ma Apple sembra stia cercando di ridurre la sua dipendenza dalla società di tecnologia sudcoreana, sua diretta rivale.

Qualcosa però non torna. Come mai rinunciare ai propri fornitori di punto in bianco? Secondo l'agenzia stampa, non si tratta di una decisione presa per via delle controversie tra le due società sui brevetti.

Sembra che l'ultima mossa di Apple sia un tentativo di ampliare la propria catena di fornitura. Ma il Korea Economic Daily ha riferito che gli ordini dei componenti Samsung per il nuovo iPhone sarebbero già scesi: display, chip di memoria e batterie Samsung saranno esclusi dal ciclo di produzione iniziale dell'iPhone 5. Probabilmente saranno LG Display e altre società giapponesi e cinesi (tra cui Sanyo) i fornitori di tali elementi.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico