Turismo spaziale: selezionato il primo pilota della Virgin Galactic

pilota_Virgin_Galactic

Ormai sappiamo come la nota compagnia aerospaziale statunitense Virgin Galactic sia impegnata da molto tempo nel turismo spaziale, ovvero nell’organizzazione di viaggi nello spazio a scopo commerciale. Per questo ha portato a termine navicelle ad hoc (WhiteKnightTwo e SpaceShipTwo) ed effettuato già alcuni voli test. Recentissimo step è stato il completamento di un’importante selezione: il primo pilota dedicato esclusivamente ai voli turistici.

Si chiama Keith Colmer ed è stato scelto tra più di 500 concorrenti, alcuni dei quali considerati i migliori piloti del mondo. Il neo assunto effettuerà il training sotto la guida di David Mackay, il principale pilota della compagnia.

Il curriculum di Colmer è veramente d’eccellenza: 12 anni di esperienza nei test operazionali e di sviluppo sulle navicelle spaziali, uniti a 10 anni nell’Usaf (United States Air Force), l’aereonautica militare statunitense, come pilota collaudatore, vantando 5 mila ore di volo su 90 tipi di navicelle spaziali diverse. Farà anche parte del team di piloti collaudatori dei velivoli.

Keith può vantare un incredibile eclettico talento ed abilità che noi cerchiamo nei nostri piloti aereonautici –afferma il presidente della compagnia George Whitesides- Ma ugualmente importante per noi sono il suo impeccabile carattere e la sua capacità fuori dal comune di registrare performance di alto livello in ambienti molto competitivi e stressanti. Ha veramente posto un traguardo molto alto per i prossimi che verranno”.

In effetti le selezioni continuano, come lascia intendere Whitesides dalle sue parole. Colmer è infatti solo il primo dei piloti che formeranno la compagine dei voli turistici. Altri suoi illustri colleghi verranno scelti più avanti, quando saranno prossime le operazioni commerciali. Non resta che attendere dunque che tutto sia pronto.

Roberta De Carolis

Leggi tutte le notizie sul turismo spaziale

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico