Google: un miliardo di dollari per WhatsApp

Google-WhatsApp

Google e WhatsApp. Accoppiata vincente? Potrebbe essere visto che il gigante di Mountain View sta pensando di comprare la popolare app di messaggistica veloce per la modica cifra di un miliardo di dollari.

Un cifra considerevole per l'acquisto dell'intero servizio messenger. WhatsApp, infatti, in pochi anni è diventata una delle applicazioni più scaricate ed utilizzate dagli utenti perché fornisce un servizio immediato di messaggistica e, soprattutto, permette di farlo gratuitamente. Sebbene si fanno sempre più insistenti le voci che lo vorrebbero a pagamento sia per i dispositivi Android e, ultimamente, anche per iPhone.

L'accordo, dunque, potrebbe essere concluso tra Big G e gli sviluppatori di Whatsapp Messenger, i quali si sarebbero convinti a cedere il messenger ed i suoi servizi sotto una retribuzione davvero elevata. E se Google dovesse decidere per l’accorpamento reale dell’ecosistema, si tratterebbe di una delle più importanti acquisizioni degli ultimi anni. La più importante, forse, tra quelle stipulate tra un’azienda che realizza software e che opera prevalentemente su piattaforma mobile.

Una cifra che ha eliminato alcuni concorrenti davvero competitivi. Tra questi, Mark Zuckerberg, il padre di Facebook, il cui interessamento trapelò già nel 2012. Ma, a quanto pare, la somma non deve avere spaventato Google che, per parte sua, aveva tutto l'interesse a migliorare un sistema proprio di messaggistica online. E, l'acquisizione di WhatsApp permetterebbe a Google di possedere un sistema messenger superiore ad iMessage e Facebook Messenger.

Una risposta a Facebook Home? Vedremo come si comporterà Google ed il suo tentativo di unificare la propria piattaforma di comunicazione che oggi spazia da Google Voice a Google Hangouts.

Federica Vitale

Leggia anche:

- WhatsApp, cosa ne fai dei nostri dati? Il Garante invia una lettera

- Google e la privacy: i Garanti Ue aprono un'istruttoria

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico