Se lo sbarco sulla Luna finisce su un francobollo

allunaggio_bandiera

Un francobollo per celebrare l'allunaggio del 20 luglio 1969 e che rappresenti gli Stati Uniti nella nuova sezione di un museo. E ognuno di noi può partecipare alla selezione. Basta cliccare sul sito www.postalmuseum.si.edu/vote/ ed esprimere la propria preferenza.

La scelta varia dalla Statua della Libertà al Campidoglio, alla bandiera stelle e strisce. Uno dei sette candidati è il classico francobollo da $2.40 dedicato all'Apollo 11. Il francobollo che riceverà più voti fino al 20 gennaio sarà quello vincente.

L'iniziativa parte dallo Smithsonian Institution's National Postal Museum di Washington, D.C. L'icona rappresenterà gli Usa nella nuova galleria dedicata, appunto, ai francobolli più rappresentativi della storia americana. L'apertura - si prevede - avverrà nel 2012.

Grazie alla generosa donazione del collezionista William H. Gross, circa 8 milioni di dollari, questa nuova ala recherà il suo nome. Al suo interno sarà possibile ammirare splendide collezioni di francobolli provenienti da tutto il mondo e dedicati ai più svariati soggetti: geografia, natura, storia, cultura, ambiente e tanto altro.

Il primo francobollo dedicato all'allunaggio statunitense risale al 1989, ideato in occasione del ventesimo anniversario della ricorrenza. Alle celebrazioni parteciparono Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins, gli astronauti dell'Apollo 11. La cerimonia fu tenuta in concomitanza con il gala celebrativo svoltosi al National Air and Space Museum di Washington D.C.

Il francobollo in gara raffigura due astronauti che piantano la bandiera americana sul suolo lunare. L’ideatore é Christopher Calle, il figlio di Richard Calle, proprio il disegnatore del primo tributo all'allunaggio apparso su un francobollo la cui uscita risale al 9 settembre 1989. Non resta che votare!

Federica Vitale

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico