BlackHole

Un buco nero che divora una stella. Per la prima volta, un team internazionale di astrofisici guidati da Sjoert van Velzen, scienziato della Johns Hopkins University, ha visto un buco nero inghiottire una stella, producendo chiarore quasi alla velocità della luce.

braccialeparkinson

È un bracciale tecnologico ed è in grado di misurare con grande precisione i movimenti nelle persone affette dalla malattia di Parkinson. A realizzarlo è stato l’Assistive robotics Laboratory dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna. Lo speciale braccialetto si è appena aggiudicato il “premio iNEMO design challenge”, indetto da STMicroelectronics, lasciandosi alle spalle oltre 80 concorrenti.

materia oscura capelli

Lunghi filamenti di materia oscura attorno alla Terra, simili a capelli. Un nuovo studio condotto dalla Nasa ne ha ipotizzato la presenza. La materia oscura è una sostanza misteriosa invisibile che costituisce circa il 27 per cento di tutta la materia dell'universo. La materia normale, di cui è composto tutto ciò che vediamo intorno a noi, è solo il 5 per cento dell'universo. Il resto è energia oscura, uno strano fenomeno legato all'accelerazione del nostro universo in espansione.

Terra e se

Tra tutti i pianeti del Sistema Solare, è indubbio, quello più noto è il nostro, la Terra. Abbiamo scritto di corpi celesti veramente lontani come Plutone, o di noti fin dall’antichità, come Giove, e anche di quelli dove si stanno concentrando gli sforzi della scienza di trovare la vita, come Marte. E per tutti abbiamo visto come lo spazio per sapere altro è ancora enorme.

Urano curiosità4

A Urano non piace proprio la posizione verticale: il pianeta, che è inclinato di 98 gradi rispetto al suo piano orbitale intorno al Sole, caratteristica unica nel Sistema Solare, è il settimo in ordine di distanza dal Sole, il terzo per diametro e il quarto per massa. Porta il nome del dio greco del cielo Urano, padre di Crono (Saturno), e nonno di Zeus (Giove).

cerotto infezione

Può un cerotto ridurre l'abuso di antibiotici? L'ultima innovazione in questo campo arrivo dall'Università di Bath, dove è stato messo a punto un cerotto intelligente che cambia colore quando rileva un'infezione migliorando i trattamenti per i pazienti e contribuendo a ridurre il problema globale della resistenza agli antibiotici, riducendone l'uso quando non è necessario.

Nettuno curiosità1

Nettuno: l’ottavo pianeta del Sistema Solare, il quarto per diametro e il terzo per massa. Gelato e continuamente colpito da venti supersonici, il pianeta è l’ultimo dei giganti gassosi fatti di idrogeno ed elio. Lontano dal Sole più di 30 volte la distanza della Terra dalla nostra stella, il corpo celeste impiega quasi 165 anni terrestri per compiere un moto di rivoluzione completo. Nel 2011, quindi, Nettuno ha completato la sua prima orbita a partire dalla sua scoperta, avvenuta nel 1846.

Pagina 19 di 426

Cerca