Eruzione solare: domani in arrivo una tempesta geomagnetica

eruzione solare gennaio 2014

Tempesta geomagnetica in agguato. Il Sole è in fermento in questo inizio 2014. Una delle più grandi macchie solari dell'ultimo decennio, la AR 1944, ha dato vita a diverse eruzioni solari, dal primo brillamento di classe X accompagnato da un'espulsione di massa coronale lo scorso 2 gennaio fino a ieri.

Il 7 gennaio, infatti, alle 19.32 ora italiana sono state registrate dagli strumenti della Nasa due nuove tempeste di classe X e una nuova espulsione di massa coronale in direzione della Terra.

Lo Space Weather Prediction Center del Noaa ha già messo in allerta spiegando che per domani 9 gennaio e il 10, potrebbero essere previste delle tempeste geomagnetiche. I meteorologi dello SWPC hanno anticipato che potrebbe trattarsi di eventi G3, dunque particolarmente intensi, la cui origine è dalla macchia AR 1944.

Intensi ma non estremamente rischiosi, precisano, visto che la radiazione solare associata è stata classificata come S2 (Moderata), al di sotto della soglia S3 (Forte).

Ecco il video della Nasa che mostra l'espulsione di massa coronale dalla macchia.