Luna, Venere e Mercurio: stasera la congiunzione

Luna mercurio venere

Dopo Venere, Giove e Mercurio allineati al tramonto qualche settimana fa, in questi giorni, è possibile ammirare insieme Venere e Mercurio questa volta in compagnia della Luna. Questa sera, 10 giugno, astronomi, astrofili e appassionati avranno la possibilità di vedere una configurazione celeste particolare tra la luna e i due luminosi pianeti.

Guardando in basso sulla linea dell'orizzonte in direzione ovest-nord-ovest, per prima cosa si noterà nel cielo di giugno la sottile falce di luna, illuminata solo per il 5 per cento. La luna due giorni fa è entrata nella fase di novilunio, diventando quasi 'invisibile' ai nostri occhi.

Spostandosi circa 9 gradi a destra della sottile scriscia di luna (equivalente alla larghezza di un pugno allungando il braccio), sarà possibile notare i due pianeti. In primo luogo Venere, il più luminoso, che potrà essere ammirato in tutta la sua bellezza. L’incontro tra i tre corpi si verifica nella costellazione dei Gemelli, come spiega l'Uai. In alto, rispetto alla Luna e a Venere ci sarà Mercurio, che chiude questo triangolo celeste. La distanza angolare tra i due pianeti però presto si ridurrà fino alla nuova congiunzione che avrà luogo il 20 giugno. Ecco la mappa dell'Uai.

CongiunzioneLunaVenere

Mercurio sarà comunque ben visibile per tutto il mese di giugno, anche se nelle prime settimane sarà più in alto sull’orizzonte rispetto a Venere. Successivamente l’intervallo di osservabilità si ridurrà e l’altezza del pianeta sull’orizzonte diminuirà giorno dopo giorno.

Venere invece la farà da padrone. Il pianeta, oltre ad essere il più luminoso, è facilmente osservabile poco dopo il tramonto. Spiega l'Uai che Venere salirà progressivamente sull’orizzonte occidentale, allungando l’intervallo di tempo disponibile per seguirlo prima che tramonti a sua volta.

Dal 18 giugno i due pianeti appariranno fianco a fianco distanti solo circa 2,5 gradi, Venere a destra, Mercurio, molto più debole a sinistra. Entro il 21 giugno, Mercurio scivolerà in dissolvenza a sinistra di Venere, scomparendo nel bagliore luminoso del tramonto, ma Venere continuerà a mantenere la sua presenza nel cielo della sera per il resto del 2013.

Invia le tue foto a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Venere, Giove e Mercurio allineati: ecco come osservarli al tramonto

- 23 giugno: in arrivo la superluna 'rosa'

- Le meraviglie da ammirare nel cielo di giugno

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico