Draconidi: stasera in arrivo una pioggia di stelle cadenti

draconidi 2013

Le prime stelle cadenti di ottobre sono già arrivate. Si tratta delle Draconidi, che questa sera a partire dal tramonto incontreranno l'atmosfera della Terra e brilleranno luminose fino all'alba.

In attesa di ammirare il più ricco sciame delle Orionidi, il cui picco è previsto tra il 21 e il 22 ottobre, possiamo accontentarci delle Draconidi, note anche come Giacobinidi. Esse prendono il nome della cometa Giacobini-Zinner, da cui hanno avuto origine.

Come spiega l'Uai, tali meteore sono abbastanza brillanti e persistenti: “ Il radiante, forse sdoppiato, sarà osservabile per tutta la notte, la sua altezza sull'orizzonte sarà massima (quasi 65°) al termine del crepuscolo serale e via via decrescerà sino all'alba”.

Questa notte, dunque, sarà la migliore per osservarle anche per via dell'assenza della luce lunare. In questo periodo dell'anno, infatti, la Terra incontra parte della nube di materiale emesso dalla cometa in prossimità del suo perielio. Ciò dà origine allo sciame delle Draconidi. Quest'ultima denominazione deriva dalla costellazione del Dragone in cui si trova il radiante, ossia il punto da cui provengono.

draconidi 2013 mappa

Per individuare il punto, basta guardare in direzione nord-ovest, dove sono presenti le numerose stelle compongono una delle più grandi costellazioni della volta celeste.

Per osservare al meglio le meterore, occorre però avere un po' di pazienza e lasciare che gli occhi si abituino al buio, almeno per 20 minuti. Ne vale la pena, perché spesso le Draconidi regalano spettacoli d'eccezione. Nel 2011, il cielo fu solcato da 600 meteore ogni ora, con delle scie particolarmente brillanti e durature.

Se riesci a scattare delle belle foto del cielo, partecipa gratuitamente al Pifa, il Premio Italiano di Fotogragfia Astronomica organizzato da NextMe. Leggi il Regolamento

Francesca Mancuso

Foto: Jbweather

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Stelle cadenti: Draconidi e Orionidi protagoniste delle notti di ottobre

- Perseidi: cosa sta dietro al fenomeno delle stelle cadenti?

- Comete, eclissi ed asteroidi del 2013

Cerca