Vita sulla Terra: viene dallo spazio

vita terra

La vita sulla Terra è più aliena di quanto pensiamo. Potrebbe essere stata un'alga arrivata sul nostro pianeta da chissà qualche angolo dell'universo ad aver portato i semi della vita. Un team di ricercatori della University of Kent ha trovato nuove prove del fatto che un'alga terrestre potrebbe essere in grado di sopravvivere alle tensioni dei viaggi nello spazio. E ciò potrebbe fornire la prova della panspermia.

Ciò potrebbe voler significare che la vita microbica è ovunque nell'universo e può diffondersi tra i pianeti. In particolare, gli scienziati si sono concentrati su un tipo di alga unicellulare oceanica chiamata Nannochloropsis oculata.

I ricercatori hanno sparato dei pellet congelati di alghe in acqua a velocità estremamente elevate e hanno poi analizzato i campioni per vedere se fossero ancora in vita. Tuttavia, aumentando la velocità di impatto non eè aumenta la percentuale di alghe che muoiono, ma anche a 6,93 chilometri al secondo, una piccola parte è riuscita a sopravvivere.

Spiegano i ricercatori della University of Kent che “questo tipo di velocità di impatto sarebbe quello che ci si aspetterebbe se un meteorite colpisse un pianeta simile alla Terra.

Per questo, secondo gli scienziati, la vita 'aliena' e la panspermia non sono impossibili, anche se la teoria resta ancora da provare. Dina Pasini, a capo dello studio, e i colleghi hanno evidenziato che i viaggi nello spazio potrebbero non essere così male per una forma di vita molta piccola. Racchiusi in una navicella spaziale naturale di roccia e ghiaccio, gli organismi alieni potrebbero essere protettti dalle radiazioni e dal calore estremo.

La nostra ricerca pone diversi interrogativi dice Pasini. “Se troviamo la vita su un altro pianeta, sarà veramente aliena o sarà legata a noi?

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

- La vita sulla Terra? Viene da Marte

- La vita sulla Terra è stata portata dai meteoriti

- La vita? Ancora piu' vecchia della Terra

Cerca