Dalla nube oscura nascono le stelle

luce oscurita

Nella nube Lupus 3, a circa 600 anni luce dalla Terra nella costellazione dello Scorpione, stanno nascendo nuove stelle. A fotografarle è stato il telescopio dell'Eso dall'Osservatorio di La Silla in Cile. Un tripudio di stelle neonate e nascenti.

Quella fornita dall'European Southern Observatory è senza dubbio la più bella immagine di questo oggetto poco noto mai scattata in luce visibile. Osservandola si nota sulla sinistra una colonna scura, molto simile ad una nuvola di fumo. A destra invece vi è un piccolo gruppo di stelle brillanti. La morte e la vita accostate? Non proprio.

Dalla nube scura infatti nascono le nuove stelle. In essa sono presenti enormi quantità di polvere cosmica fredda, che contengono gli 'ingredienti' che danno origine a questi corpi celesti.

Come si formano le stelle? Il momento più delicato è quello in cui le parti più dense di queste nubi si contraggono sotto l'effetto della gravità, si scaldano e iniziano a emettere luce. Durante le sue fasi iniziali, questa radiazione è bloccata dalle nubi di polvere e non è facilmente osservabile se non con telescopi a lunghezze d'onda maggiori della luce visibile, ad esempio l'infrarosso. Tale fase di difficoltà cessa non appena le stelle diventano più calde e più luminose. Allora, la loro intensa radiazione e i venti stellari spazzano via le polveri mostrando la loro luce.

Nube oscura Lupus 3

Ed è quello che è accaduto alle stelle ritratte dall'Eso. Le luci bluastre al centro dell'immagine sono proprio stelle giovani e calde. "Le due stelle più brillanti sono così luminose da poter essere viste facilmente con un piccolo telescopio o un binocolo. Sono stelle giovani che non hanno ancora iniziato a risplendere grazie alla fusione nucleare e sono circondate da gas incandescente. Probabilmente hanno meno di un milione di anni" spiega l'Eso.

Curiosità. Anche il nostro Sole, oltre 4 miliardi di anni fa, potrebbe essere nato in una zona di formazione stellare simile a Lupus 3. Per questo gli scienziati stanno osservando gli oggetti di questo tipo, sperando di scoprire anche l'origine della nostra stella.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- Ecco perche' alcune stelle rimangono sempre giovani

- Stelle e pianeti si alimentano a vicenda

Cerca