Nasa: filmato l'asteroide Yu55 che questa notte ha sfiorato la Terra

asteroide_yu55

L'asteroide 2005 Yu55 è passato senza arrecare alcun danno al nostro pianeta. La Nasa ha seguito in diretta il suo passaggio, registrandone i movimenti, avvenuto alle 00.28 ad una distanza di 324.600 chilometri. Atteso da tempo, l'asteroide potrà fornire interessanti informazioni sulla sua natura e sulla sua composizione.

Secondo la Nasa si tratta di uno dei NEOs (Near Earth Object) di cui conserviamo le immagini migliori, con una più alta risoluzione. Sul suo sito, ha messo inoltre a disposizione una clip video che raccoglie sei differenti fotogrammi dell'asteroidim prelevati dai radar dell’osservatorio Deep Space Network di Goldstone, in California.

La traiettoria dell'asteroide 2005 YU55 è stata calcolata nei minimi dettagli. Nel punto di massimo avvicinamento alla Terra, l'asteroide è passato da noi a soli 324 mila km circa, misurando la distanza dal centro della Terra, mentre in Italia era notte fonda. L'influenza gravitazionale dell'asteroide,

dalla forma quasi sferica e dal colore molto scuro, non avrà alcun effetto rilevabile per noi, né riguardo alle maree né per le placche tettoniche.

"Il film mostra il piccolo sottoinsieme di immagini ottenute a Goldstone. Animando una sequenza di immagini radar, vediamo alcuni dettagli della superficie, molto di più di quanto è stato visto fino ad oggi", ha spiegato l'astronomo Lance Benner, l'esperto di asteroidi del Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, che da tempo segue le vicende di Yu55.

"L'animazione – continua - rivela una sconcertante serie di strutture sulla superficie di cui non abbiamo ancora compreso la natura. Fino ad oggi, abbiamo visto meno della metà della superficie, quindi ci aspettiamo altre sorprese”. Sappiamo però che il suo moto di rotazione è di circa 20 ore.

L'interesse degli studiosi è stato particolarmente alto visto che il prossimo passaggio ravvicinato di un asteroide di queste dimensioni avrà luogo nel 2028.

Francesca Mancuso

Cerca