Nasa: satellite di 3 tonnellate si schianterà contro la Terra

uars

Pesa sette tonnellate e rientrerà sulla Terra sotto forma di detriti. Stiamo parlando del satellite UARS o Upper Atmosphere Research Satellite e a renderlo noto è proprio l'agenzia spaziale americana Nasa.

Non appena questo vecchio satellite impatterà con la nostra atmosfera, causerà una vera e propria pioggia di detriti che precipiterà su un'area stimata di 500 miglia. Tuttavia, proprio a causa della sua considerevole mole, è probabile che l'impatto atmosferico non riuscirà a disintegrarlo del tutto.

"Anche se la navicella si disintegrerà in molti pezzi durante il rientro, non tutti si bruceranno nell'atmosfera", fa sapere la NASA. Quel che si sa è che il periodo in cui il satellite piomberà sulla Terra è quello che intercorre tra la fine di settembre e l'inizio ottobre. Probabilmente nel corso del prossimo weekend. Inoltre, è ancora prematuro stabilire con precisione quale zona del pianeta sarà interessata dall'impatto. "La traiettoria e la location di arrivo saranno più chiare nei prossimi giorni", dichiara il portavoce dell'agenzia americana Beth Dickey.

Non tutti ricordano che UARS fu lanciato nel 1991 con lo Space Shuttle Discovery. Il suo compito era quello di studiare l'atmosfera terrestre e le sue interazioni con il sole; inoltre, tra le sue mansioni, anche quelle di misurare le variazioni nella composizione dell'aria, osservare i fenomeni atmosferici e i cambiamenti climatici. Il tutto ad un costo di missione di 750 dollari. A questo satellite si deve l'aver rilevato la prova inconfutabile che il cloro atmosferico, proveniente dai clorofluorocarburi prodotti dall'uomo, è la causa del ben noto buco nell'ozono.

Dopo anni di dati più che soddisfacenti, UARS fu spento nel 2005 e da allora orbita nello spazio completamente inattivo, andando ad incrementare tutta la "spazzatura spaziale" che circonda il nostro pianeta.

L'orbita attuale di questo satellite misura 250 chilometri per 280, con un'inclinazione di 57 gradi. Grazie a questi dati, si ipotizza che UARS entrerà in atmosfera pressapoco tra i 57 gradi di latitudine nord e 57 gradi sud.

Federica Vitale

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico