Napolitano in diretta sull'Iss: Vittori e Nespoli col tricolore

nespoli_vittori

Dopo l'incontro virtuale degli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale con Papa Benedetto XVI, avvenuto lo scorso sabato, oggi è stata la volta del nostro Presidente della Repubblica. Alle 15.30, Giorgio Napolitano dal Quirinale, insieme al presidente dell'ASI, Enrico Saggese, e al capo dell'EAC, Centro Addestramento Astronauti Europeo, Michel Tognini, ha salutato i due italiani, prima volta nella storia della contemporanea presenza di due nostri connazionali in orbita.

L'emozione è stata palbabile, da entrambe le parti. Il presidente, col suo solito fare gioviale, ha salutato i due astronauti. Rivolgendosi dapprima a Dmitry Kondratyev e a Mark kelly, Napolitano ha detto: "Buongiorno comandante, piacere di sentirla. A che punto siete della vostra missione?".

Grande l'interesse da parte del Capo dello Stato per il lavoro degli uomini sull'Iss. Dopo i saluti con Kondratyev e con Kelly, Napolitano è rimasto 'solo' al cospetto di Paolo Nespoli, che stanotte stessa lascerà dopo 6 mesi la Stazione Spaziale, e di Roberto Vittori, cui lo scorso 7 gennaio il presidente ha consegnato la bandiera italiana da portare in orbita per celebrare il 150esimo anniversario dell'unità d'Italia.

Dopo i saluti di rito, scambiati tra Nespoli e il Presidente, inizia un fervido scambio di domande. Comincia Nespoli col racconto della propria esperienza sull'Iss: "Ho passato quasi 6 mesi nello spazio, è stato un periodo estremamente intenso ed interessante, abbiamo fatto tante cose ed abbiamo portato i colori dell'Italia ancora una volta in alto. Ho visto il pianeta in un modo che è anche difficile da descrivere". Passa la parola al colonnello Roberto Vittori, giunto da qualche giorno sulla Stazione a bordo dello Shuttle Endeavour. "La cosa che mi piace poterle dire è che il nostro contributo e quello dell'Esa è stato fondamentale. L'ultima volta che avveo visto la stazione è stato nel 2005, durante la mia seconda missione. Da quella volta tante cose sono cambiate. La stazione è stata duplicata, i nuovi moduli sono quasi tutti passati attraverso l'industria italiana ed europea. Particolarmente bella è la cupola. Paolo ha avuto la possibilità di ammirare la Terra attraverso la cupola. Io l'ho fatto per la prima volta in questi giorni e oggi stesso ho avuto sorvolato per la prima volta l'Italia, dalle Alpi alla Sicilia. Il Nord Italia era completamente libero da nuvole, è stato bellissimo, una vista mozzafiato".

3

Ed ecco la risposta di Napolitano: "Considero un simbolo importante la bandiera italiana che il colonnello Vittori ha portato sulla Stazione e che in questo momento è ancora con voi". "Ricorderò per sempre quella emozione - risponde Vittori – del 7 gennaio a Modena per l'inaugurazione dei festeggiamenti dell'Unità d'Italia. Io venivo direttamente da Houston. La foto che ci immortala mentre Lei mi consegna la bandiera è certamente una di quelle a cui tengo di più. Col suo permesso, passo la bandiera all'amico Paolo Nespoli perché lui possa riportala a terra. In questo modo, la banidera italiana partendo da Modena è arrivata a Houston e a bordo dello shuttle è arrivata sulla Stazione Spaziale Internazionale e nelle mani di Paolo rientrerà a bordo della navicella Soyuz nel deserto del Kazakistan per poi tornare nelle sue mani".

I due colleghi-amici aprono la bandiera tra gli applausi del Presidente: "In questo mometo la bandiera sta sventolando molto in alto – dice Nespolied è un simbolo di dove l'Italia e gli Italiani possono arrivare. Siamo tradizionalmente un paese di viaggiatori, di poeti e dobbiamo sicuramente far tesoro di queste cose e portarle avanti".

Con la promessa di incontrarsi di nuovo, sulla Terra, Napolitano porge il suo "Buon viaggio" a Paolo Nespoli che partirà per tornare a casa proprio stanotte. Il 2 giugno anche Vittori tornerà sulla Terra.

Lo spazio, oggi, è ancora più vicino, ed è anche grazie al nostro Paese.

Francesca Mancuso

Leggi tutte le notizie su Paolo Nespoli

Leggi tutte le notizie su Roberto Vittori

Leggi tutte le notizie sullo Space Shuttle Endeavour

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico