La Via Lattea come non l'abbiamo mai vista

Telescopio_Spitzer

Il centro della Via Lattea è difficile da vedere distintamente, perché la polvere interstellare ne ostacola la vista. La visione a raggi infrarossi del telescopio Spitzer Space, però, può penetrare la polvere e andare oltre il nucleo 'ipertrafficato' della nostra galassia.

Dalle ultime osservazioni effettuate dal telescopio della Nasa, è emersa un'immagine aggiornata del piano della Via Lattea. Secondo l'agenzia spaziale americana, l’area che si vede nell’immagine è immensa: orizzontalmente, si estende per 2.400 anni luce (5,3 gradi del cielo) e verticalmente copre 1.360 anni luce (3 gradi).

Il centro luminoso è il gruppo stellare centrale della galassia, a circa 26 mila anni luce dalla Terra. Le aree verdi e giallognole rappresentano la polvere associata alle regioni di formazione stellare.

Il centro galattico incandescente rappresenta in realtà migliaia di stelle che orbitano intorno ad un grande buco nero, ma è così lontano che la luce offusca il tutto.

Antonino Neri

Cerca