Fra pochi minuti il Sole sparirà

eclissi_sole_parziale

Il 2011 si apre all'insegna dello spettacolo celeste: stamane sarà possibile ammirare un'eclissi parziale di Sole e uno sciame di meteore delle Quadrantidi, in un solo colpo.

L'eclissi sarà visibile da buona parte dell'Europa: il Sole sorgerà già oscurato dalla Luna e spostandoci verso nord la performance della nostra stella madre sarà ancora più stupefacente agli occhi dei curiosi.

Si tratta di "un fenomeno da record", spiegano gli astronomi, perché quella di dopodomani "sarà, insieme a quella del 20 marzo 2015, la maggiore eclissi visibile sino al 2026".

Occhi verso il cielo dunque, fin dalle 7.45 del mattino: il sud-Italia vedrà per primo l'eclissi, tanto che a Palermo è prevista intorno alle 9.06. Pochi minuti dopo a Roma, 9.11, e un minuto dopo a Milano dove la Luna coprirà il 70 per cento del disco solare. Il fenomeno durearà fino alle 10.40.

Tuttavia, avvisano gli esperti, anche se sarà un'eclissi parziale "è necessario proteggere adeguatamente gli occhi per scrutare il cielo indossando occhiali da sole specifici", altrimenti si rischiano "seri danni alla retina".

Eppoi ricordarsi di cercare un punto di osservazione "in cui l'orizzonte è libero - spiega l'astrofisico Gianluca Masi, del Planetario di Roma - visto che l'eclissi avverrà con il Sole ancora piuttosto basso".

Augusto Rubei

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico