Dragon in orbita: Falcon 9 e l'obiettivo Iss

SpaceX_006_jpg

Per la prima volta una navicella privata nello spazio: e' stato un volo inaugurale quello di Dragon, in cima al razzo Falcon 9 della Space X , lanciato dalla base Nasa di Cape Canaveral (Florida), e che secondo molti osservatori potrebbe "aprire una nuova era delle esplorazioni spaziali".

Falcon 9 si è alzato alle 10:43 per entrare in orbita e dopo aver fatto due giri attorno alla Terra è ammarato nell'oceano Pacifico, così come previsto dalla missione.

L'obiettivo di Elon Musk, presidente di Space X, sarebbe "raggiungere la Stazione spaziale internazionale (Iss) per trasportare materiali e in prospettiva anche astronauti".

Tuttavia, la Nasa ha già reso noto che "entro l'estate ci saranno due nuovi lanci" e pare non escludersi "in futuro una spedizione finanziata da un privato" per mandare un uomo nello spazio.

Il progetto Falcon fa parte di un programma avviato dall'amministrazione Obama quest'anno, che prevede lo start di collaborazioni commerciali tra la stessa agenzia spaziale americana ed altri partner privati, proprio per sopperire alla crisi economica che dal 2008 investe l'occidente.

Si tratta del Commercial Orbital Trasportation System, che secondo quanto riferito da Washington rappresenta "un altro piano commerciale importante, specialmente se si guarda il pensionamento del programma Shuttle".

Augusto Rubei

Cerca