cellulare_mani

Staffilococco Aureo e Clostridium i batteri cari a smartphone e tablet. E già, perché nemmeno i dispositivi elettrici di ultima generazione sono immuni dai germi e microrganismi di ogni specie (d'altronde, come potrebbe essere il contrario se già uno studio ne ha dimostrato la sporcizia...).

pregnenolone

Due team dell'INSERM (Istituto francese di ricerca sanitaria e medica) hanno recentemente scoperto una molecola, il pregnenolone, prodotta dal cervello, che sarebbe in grado di aiutare a proteggere il corpo contro gli effetti nocivi della cannabis. Lo studio, condotto per il momento sui roditori, apre la strada a nuovi approcci circa il trattamento per la dipendenza da questa droga.

dormire cervello

Dormire poco o male causa danni al cervello. E, dopo le feste natalizie appena trascorse non è gradevole constatarlo. Ad ogni modo, non è notizia inedita quella seconda la quale il riposo agitato e insufficiente causi problemi cerebrali.

vermi vita 500anni

Se avete sempre sognato di vivere e vedere il mondo ma una vita non basta, grazie ad una nuova scoperta scientifica potrebbe essere facile realizzarlo. Vivere 500 anni, infatti, potrebbe essere possibile grazie ai vermi. Questi avrebbero la capacità di estendere la loro aspettativa di vita di cinque volte quella usuale e lo stesso principio potrebbe essere applicato agli esseri umani, nel tentativo di fermare l'invecchiamento.

fumo dna

La dipendenza dalla sigaretta è anche colpa del Dna. Un nuovo studio, realizzato dall'Institut Pasteur e dal CNRS ha dimostrato che la presenza di una mutazione genetica molto comune nella popolazione umana è in parte responsabile del tabagismo.

Pagina 16 di 87

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico