La dieta del futuro? Lo spray con l'ormone dell'amore

Dieta ossitocina

Spray con l’ormone dell’amore per dimagrire: l’ossitocina diventa il componente base di una dieta con poco apporto calorico secondo uno studio condotto sugli uomini presso l’Università di Harvard (Usa). Sotto forma di spray nasale, l’assunzione di questa molecola da parte degli uomini da un lato riduce la quantità di cibo assunta, dall’altro modifica il metabolismo in modo da ridurre l’assorbimento di grassi.

L’amore dunque fa dimagrire, o forse la sensazione di benessere compensa la necessità di assumere calorie. “I nostri risultati sono davvero entusiasmanti – ha riferito Elizabeth Lawson, autrice principale del lavoro - Sono necessari ulteriori studi, ma penso che l’ossitocina sia un trattamento promettente per l’obesità e le sue complicanze metaboliche”.

I ricercatori, in particolare, hanno condotto gli esperimenti su 25 uomini sani con un’età media di 27 anni, tredici dei quali avevano un peso sano, mentre gli altri 12 erano in sovrappeso o obesi. I volontari si sono autosomministrati una dose di farmaco o di un placebo, in modo random, dopo il digiuno.

Un’ora più tardi, gli uomini hanno ricevuto la prima colazione, che hanno scelto da un menu che prevedeva porzioni doppie. Dopo il pasto, i ricercatori hanno misurato quante calorie ciascuno di loro consumava. Successivamente è stato invertito il trattamento, ovvero chi aveva ricevuto l’ossitocina ha ricevuto il placebo e viceversa, e consumato la colazione con le medesime modalità.

I risultati hanno dimostrato che gli uomini che avevano assunto ossitocina con lo spray nasale assumevano 122 calorie in meno e consumavano 9 grammi di grasso in più rispetto a quelli che avevano ricevuto il placebo. L’ossitocina, dunque, facilitava l’utilizzo del grasso corporeo come fonte di energia. Gli autori hanno inoltre riferito che non ci sono stati effetti collaterali gravi e nessuna differenza tra l’ossitocina e il placebo.

L’ormone non ha poi alcun effetto autoriferito sull’appetito, ma incide sul metabolismo vero e proprio. Un meccanismo che ben si sposa con applicazioni a largo spettro e che promette di diventare la base dei trattamenti del futuro contro l’obesità. Tuttavia, poichè l’ossitocina ha effetti specifici che dipendono dal sesso, lo studio dovrà essere ripetuto sulle donne, così come in entrambi i sessi in modo prolungato.

Il gruppo di ricerca che ha condotto lo studio presenterà i risultati al 97-esimo congresso annuale della Società di Endocrinologia.

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Uno spray a base di ossitocina: ecco il futuro Viagra

- Ecco la dieta del pensiero: immagini il cibo e dimagrisci

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico