Olfatto: il naso riconosce un trilione di odori diversi

olfatto umano

Non possiamo certo competere con i cani, ma gli esseri umani sottovalutano il proprio olfatto. Almeno secondo quanto sostiene una nuova ricerca. In realtà, gli scienziati ora ritengono che il naso umano possa avvertire la differenza tra un trilione di odori diversi.

Per alcuni decenni, infatti, gli esperti hanno ritenuto che l'olfatto umano potesse distinguere fino ad un massimo di 10 mila odori. "La nostra analisi mostra che la capacità umana di distinguere gli odori è molto più accentuata di quanto si prevedesse", spiega il dottor Leslie Vosshall, dell'Howard Hughes Medical Institute, che ha condotto il nuovo studio. "Spero che il nostro studio possa far ribaltare questa terribile reputazione secondo la quale gli esseri umani non siano dei buoni fiutatori".

Precedenti ricerche hanno dimostrato che gli esseri umani possono distinguere tra i 2,3 milioni e i 7,5 milioni di colori differenti e circa 340 mila segnali acustici. Ma il test sulle capacità olfattive è molto più difficile, poiché gli odori sono molto complessi. Per esempio, il caratteristico profumo di una rosa dispone di 275 componenti, con solo una piccola percentuale che domina l'odore percepito del fiore.

Per superare questo problema, il team del dottor Vosshall ha chiesto ai volontari di distinguere tra alcune miscele maleodoranti con alcune componenti in comune. Il trucco era quello di usare la percentuale di sovrapposizione tra più miscele per misurare la sensibilità del senso dell'olfatto proprio di ciascun individuo.

Come dei profumieri esperti, gli scienziati hanno creato le proprie miscele caratterizzate da 128 diverse molecole odoranti. Individualmente, tali molecole evocavano profumi noti, come quello dell'erba, delle arance, dell'anice e della menta. Ma combinati insieme in modo casuale, questi si rivelavano in gran parte sconosciuti. Ai volontari sono state date tre fiale da annusare, due delle quali contenenti miscele identiche, e sono stati invitati a scegliere quello per loro più “strano”. Ciascuno dei 26 volontari ha avuto modo di creare ben 264 confronti.

Questi test, i cui risultati sono stati riportati sulla rivista Science, hanno permesso agli scienziati di estrapolare quanti profumi diversi una persona normale potrebbe rilevare se presentati mediante tutte le possibili miscele disponibili ricavate dalle 128 molecole odoranti. Il risultato è stato quantomeno sconcertante: un trilione, affermano gli esperti.

"Penso che siamo rimasti tutti molto sorpresi da quanto ridicolmente sottostimiamo le nostre capacità”, commenta il dottor Vosshall. "Ma, in realtà, sono molto di più di 128 odori e, quindi, il numero effettivo potrebbe essere molto, molto più alto”.

Federica Vitale

Leggi anche:

- Il naso umano distingue 10 tipi di odori

- I 5 sensi nello spazio spiegati dall'astronauta Chris Hadfield

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico