Finley, il bimbo che può mangiare solo caramelle alla menta

finley

Gastroenterite eosinofila: è la diagnosi del bimbo inglese che può mangiare solo caramelle. Un'atipica forma di allergia estrema che costringe il piccolo, occhi azzurri e sguardo vispo, a rinunciare a qualsiasi tipo di alimento, eccetto le caramelle alla menta.

Il suo nome è Finley Ranson, vive una cittadina inglese della contea di Essex, e la sua sfortuna è stata quella di essere stato colpito da una rarissima patologia dell'apparato digerente, nel quale vengono prodotti troppi globuli bianchi. Si tratta della "Gastroenterite eosinofila", una condizione caratterizzata da infiltrazione eosinofila (gli eosinofili, sono globuli bianchi, appunto, o leucociti) dei tessuti gastrointestinali a chiazze o diffusa, che fu descritta per la prima volta da Kaijser nel 1937.

La malattia, diagnosticatagli dopo una serie di test genetici al Great Ormond Street Hospital di Londra, si manifesta con un aumento del numero dei leucociti eosinofili nel sangue periferico e la comparsa di sintomi anormali a danno dell'apparato gastroenterico dopo l'ingestione di cibi specifici.

In pratica, è come se il corpo del bambino combattesse il cibo come se fosse un virus, facendolo sanguinare internamente e l'unica cosa che può tollerare è un'alimentazione con sondino e caramelle bollite. Dolore addominale, vomito o diarrea e sanguinamento rettale i sintomi dell'allergia. Il decesso nei casi estremi.

Ora, il bimbo si è adattato ad alimentarsi tramite un sondino circa sei volte al giorno e a mangiare 10 caramelle Fox's Glacier, tanto che la madre 27enne, Rhys, ha addirittura cominciato a "fondere le caramelle in lecca-lecca per renderle più appetibili", come racconta lei stessa.

Nelle famiglie di Rhys e del marito sono diffuse alcune allergie alimentari, ma nessuna di quelle si accosta alla condizione invalidante del piccolo Finley. La sua vita, ora e probabilmente per sempre, sarà costellata di ricoveri, di controlli e di flebo, con la presenza costante del sondino.

Gli esperti si interrogano su questa patologia rara. Finley, intanto, è ancora un bambino sereno.

Germana Carillo

Leggi anche:

- La storia della donna che non può piangere

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico