Iran: terremoto di 7.8. Gli aggiornamenti via Twitter

terremoto iran

Una nuova scossa di terremoto in Medio Oriente, in Iran. 83 km a est di Khash una scossa di magnitudo 7,8 è avvenuta alle 12:44 ora italiana nel distretto sismico "Southwestern Pakistan" e a una profondità di 15 km.

L'epicentro è stato localizzato dall'United States Geological Survey nei pressi di Khash, non lontano dal confine con dell'Iran conl Pakistan. Il violento terremoto che ha colpito il sud-est del paese è stato avvertito in tutto il Medio Oriente e in India. A Nuova Delhi, numerosi i grattacieli evacuati, gente in strada anche a Karachi, in Pakistan, e in tutto gli stati che si affacciano sul Golfo Persico.

Secondo quanto riportato dal New York Times, i funzionari iraniani si aspettano centinaia di morti. Finora quelli confermati dovrebbero essere 80. La zona più colpita, lungo il confine sud-est dell'Iran, ospita circa 2 milioni di persone, che vivono in tre principali città, Zahaedan, Saravan e Khash. Tra queste ultime due l'epicentro del sisma. Si tratta del più violento terremoto degli ultimi 40 anni nell'area.

L'Iran è stato spesso l'epicentro dei terremoti potenti, alcuni dei quali hanno causato decine di migliaia di morti. Nel 2003, un terremoto di magnitudo 6.6 nei pressi della città di Bam ha ucciso almeno 26.000 persone, e nel 1990 almeno 30.000 persone sono morte durante un sisma avvenuto nel Mar Caspio.

terremoro iran2

A differenza del terremoto di Bam, però, l'epicentro del terremoto di oggi non si trovava direttamente al di sotto di una zona densamente popolata. A causa della bassa densità di popolazione si spera che le vittime non siano numerose.

A Nuova Delhi, il terremoto ha fatto tremare gli edifici per più di 10 secondi e, in alcune zone, la gente è corsa in strada, ma in India non ci sarebbero feriti. A Karachi, città portuale del sud del Pakistan, le immagini delle trasmissioni televisive locali hanno mostrato gente in fuga dai grattacieli. La scossa è stata avvertita con maggiore intensità nel sud e nel centro del Pakistan.

Anche la scorsa settimana, un terremoto di 6.3 ha colpito la provincia di Bushehr, non molto distante dal principale reattore nucleare iraniano, uccidendo più di 30 persone.

Una zona sismica quella iraniana, dove si incontrano quattro grandi placche tettoniche (Arabia, Eurasia, India e Africa) e una più piccola (Anatolia). Esse sono responsabili della sismicità e della tettonica nel Medio Oriente e nella regione circostante.

Francesca Mancuso

Leggi anche:

- I terremoti trasformano l'acqua in oro

- Terremoti: è anche colpa dell'uomo

- Prevedere i terremoti è davvero impossibile?

Gli aggiornamenti via Twitter

Cerca