Eolico: le micro pale eoliche che caricano gli smartphone

micropale

Basterà il vento a tenere sempre carichi gli smartphone. Il segreto sta nelle micro-pale eoliche grandi meno di 2 millimetri, che potrebbero essere inserite nei dispositivi del futuro. A realizzarle due scienziati della University of Texas Arlington.

Un ricercatore ed un professore di ingegneria elettrica, Smitha Rao e Chiao, hanno progettato tali micro-pale eoliche in grado non solo di generare energia ma anche di immagazzinarla. Ciò potrebbe garantire ai futuri smartphone di avere sempre la possibilità di ricaricarsi.

Il cellulare è quasi scarico? Basterà scuoterlo per qualche istante o meglio lasciarlo sul davanzale di una finestra, accarezzato dal vento, per ricaricarlo. Il tutto senza usare l'energia elettrica di casa. Il vento, prodotto anche muovendo il telefono cellulare o tenendolo vicino ad una finestra aperta in una giornata ventosa, genererebbe infatti l'elettricità che potrebbe essere raccolta dalla batteria dello smartphone.

Le micro-pale eoliche funzionano bene perché la lega metallica è flessibile e il design segue il minimalismo della funzionalità”, ha detto Chiao. Le pale sono state testate con successo a settembre del 2013 nel laboratorio dell'ateneo. Il punto vincente, secondo i suoi ideatori, sta nell'uso di una lega di nichel molto resistente e nel design aerodinamico che garantisce, nonostante le ridotte dimensioni, la produzione di energia. “Con la lega di nichel, non abbiamo questo problema. È molto, molto resistente”, aggiunto Rao.

Al momento, la società WinMEMS è interessata al progetto e ne sta valutando le possibili applicazioni tra cui la costruzione di micro-robot da utilizzare come strumenti chirurgici o per esplorare le zone colpite da disastri.

Francesca Mancuso

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Smartphone: in futuro la batteria si ricarica in 20 secondi

- La pipi' ricarichera' gli smartphone del futuro

Cerca