E-cat, Rossi: il terremoto ha rallentato gli obiettivi della fusione fredda

fusione fredda

Rossi ci ripensa e annulla l’annuncio che noi tutti aspettavamo. L’aveva promesso, e adesso si smentisce, attribuendo in parte il rallentamento alle scosse di terremoto che avrebbero causato dei danni alla sua fabbrica a Bologna. E, dopo aver dichiarato con entusiasmo il raggiungimento di 600 gradi nel reattore, ci lascia nuovamente a bocca asciutta sui dettagli della sua invenzione. Non fornisce nemmeno maggiori informazioni sul rinvio della comunicazione: invita solo a stare attenti.

“Stiamo conducendo test estremamente importanti e avremo importanti novità presto. Non questa settimana, penso –afferma lo stesso Rossi- Stiamo lavorando molto alacremente, anche se il terremoto ci ha fatto perdere del tempo. Nonostante tutto, stiamo lavorando. I test sono in corso, e sono molto importanti”.

Non c’è che dire: Andrea Rossi ci lascia sempre perplessi. Non si discute sul fatto che la sua invenzione, se vera, potrebbe cambiare le sorti del pianeta, dando un deciso e valido contributo alla soluzione del problema energetico. Ma finora, per credergli, possiamo solo avere fiducia, in quanto dimostrazioni scientifiche non sono mai state fornite, per sua stessa volontà. Trincerandosi dietro la discussione del brevetto, l’inventore ha sempre dichiarato di voler attendere la messa sul mercato del dispositivo prima di diffondere la teoria e i dettagli sperimentali che si celano dietro, contraddicendosi più volte nelle sue stesse affermazioni.

E promesse poi smentite non aiutano né la comunità scientifica, né i comuni lettori informati che conoscono benissimo i problemi che affliggono il nostro pianeta. In questo caso i dubbi si annidano intorno agli esperimenti a 600 gradi. Infatti Rossi aveva dichiarato, in un post sul Journal of Nuclear Physics datato 17 Maggio, che tali esperimenti erano iniziati da 20 giorni. Ma, secondo E-cat World, Rossi sostiene che questi sono attualmente in corso.

Che qualcosa non stia funzionando?

Roberta De Carolis

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico