E-Cat, Rossi: "Raggiunti i 600°C"

ecat 1mw

E-Cat. Da Rossi arriva una ulteriore conferma del fatto che la sua fusione fredda funzioni davvero. Rispondendo alla domanda postagli dal professore di fisica della Cambridge University, Brian Josephson, l'ingegnere avrebbe confermato che il catalizzatore ha raggiunto una temperatura ci 600 gradi centigradi.

Nonostante qualche giorno fa, secondo E-Catworld.com, Rossi sia stato recalcitrante a fornire informazioni in merito, il padre dell'E-Cat avrebbe annunciato di aver fatto ulteriori passi avanti con la nuova configurazione del dispositivo: "Oggi, sabato 19 maggio, in questo momento, le 18:10 a Miami, sto lavorando con il nuovo E-Cat a 600 gradi centigradi". Un lettore ha poi risposto: "Se fosse vero ballerei su un solo piede per la gioia". E Rossi ha risposto: "Balla su 2 piedi, perché avrai molto da ballare. Sì, funziona".

Novità giungono anche dal fronte Defkalion. Stando a quanto riferisce Pesn, un team della società greca starebbe lavorando sodo per aggiornare i dati di registrazione dei test fino ad agosto, quando ci sarà “una grande conferenza” per la presentazione del dispositivo.

Secondo il sito, però, la Defkalion sarebbe in ritardo con i tempi di marcia perché se da una parte i risultati dei test erano stati positivi, dall'altra nel corso delle prove vi sarebbero stati segni di instabilità, che potrebbero portare ad un ritardo nella produzione.

E non è possibile avere notizie certe visto che Defkalion da tempo ha limitato al massimo le comunicazioni pubbliche. Unica prova del lavoro svolto una slideshow di foto che ha mostrato il team greco impegnato nella preparazione di una fabbrica.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico