Le 12 scoperte scientifiche più importanti del 2015

­­­­­­­

Scienza 2015

Un altro anno è passato. Tra poco daremo il benvenuto al 2016, l’anno del Giubileo anticipato (iniziato in realtà l’8 dicembre 2015). tempo di bilanci, e come ogni anno di Nextme, è tempo di bilanci scientifici.

Nel 2015 siamo quasi atterrati su Plutone, arrivando con New Horizons ai confini del Sistema Solare e abbiamo trovato acqua salata su Marte. Ma non solo scoperte dello spazio. L'e-cat di Andrea Rossi, per esempio, ha trovato il primo riconoscimento internazionale, con la concessione del brevetto Usa. Ecco il nostro calendario dei ricordi 2015.

GENNAIO 2015. La luce rallentata

Rallentata la velocità della luce. Per la prima volta viene modificata la forma delle singole particelle in un fascio di luce, dimostrando come questa velocità nello spazio libero non sia una costante. Con la costruzione di uno speciale dispositivo a cristalli liquidi che altera forma dei singoli fotoni, i fisici si concentrano su un’analisi a livello quantistico.

Luce rallentata

FEBBRAIO 2015. L’insulina intelligente contro il diabete

Dal MIT arriva una nuova soluzione per evitare continue punture di insulina ai pazienti di diabete: una nuova forma di insulina che viene attivata solo quando è necessario, cioè quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo elevati o troppo bassi.

Insulina MIT

MARZO 2015. Cuffia antichemio

La cuffia Paxman rigenera i capelli caduti con la chemioterapia. La sperimentazione viene effettuata presso l’Ospedale di Carpi (Modena), e manifesta successo su una percentuale di pazienti oncologici fino al 70 per cento. Un risultato considerato promettente, in un aspetto che, nonostante possa sembra secondario rispetto alla malattia vera e propria, in realtà è molto sentito dai malati.

Cancro cuffia

APRILE 2015. La mano bionica per tutti

Il Ministero della Salute annuncia la mano bionica made in Italy che dal 2017 potrà essere inserita nei Livelli essenziali di assistenza (Lea) per metterla a disposizione di tutti, superando le differenze economiche che determinano chi può averla e chi no.

Mano bionica

MAGGIO 2015. Chip fotonico per i computer del futuro

L’Ibm testa per la prima volta un nuovo chip in grado di consentire la produzione di ricetrasmettitori ottici da 100 Gb/s, basati sulla fotonica del silicio e con quattro diversi colori di luce che viaggiano all’interno di una fibra ottica. Il ricetrasmettitore è in grado di condividere digitalmente l’equivalente di 63 milioni di tweet o 6 milioni di immagini.

Chip fotonico

GIUGNO 2015. Il condom che cambia colore in presenza di malattie

Preservativi smart cambiano colore in caso di malattie: S.T.EYE, questo il suo nome, allerta così chi lo indossa se rileva patologie sessualmente trasmissibili. A idearlo un team di studenti della Isaac Newton Academy di Londra, che per questo conquista il TeenTech Awards 2015, un premio della Royal Society destinato ai giovani che si distinguono con progetti innovativi.

Condom cambia colore

LUGLIO 2015. L’uomo conquista Plutone con New Horizons

L’uomo alla scoperta di Plutone. 14 luglio 13.49 ora italiana: la sonda New Horizons della Nasa raggiunge il suo obiettivo, volando a distanza ravvicinata dal corpo più distante del nostro sistema solare, dopo un viaggio durato oltre nove anni nello spazio profondo e dopo aver percorso 4,77 miliardi di chilometri.

New Horizons Plutone

AGOSTO 2015. I jeans che ricaricano gli smartphone

La ricarica dello smartphone si fa camminando, grazie alla linea di jeans Hello del brand Joe’s Jean. I pantaloni sono infatti dotati di due tasche, una per inserire il dispositivo e l’altra dedicata al caricabatteria portatile per la ricarica “on the road”. Non quindi un capo autoricaricante, ma comunque studiato per la ricarica in movimento.

Ricarica smartphone

SETTEMBRE 2015. Acqua salata su Marte

Marte, c’è acqua sulla sua superficie. La Nasa, dopo aver tenuto il mondo col fiato sospeso, annuncia che il pianeta rosso presenta ancora oggi acqua salata. Da tempo gli scienziati ipotizzavano la possibilità di trovare acqua liquida su Marte: l’annuncio storico suona quindi come una conferma tanto attesa.

Marte acqua

OTTOBRE 2015. Il giornalista robot

Wordsmith Beta, il giornalista robot in grado di scrivere articoli di economia ma anche cronache sportive. Sembrava una prospettiva lontana ma diventa realtà, la piattaforma di proprietà della Automated Insights, che genera articoli sui temi più disparati, da quelli sugli utili trimestrali allo sport. Lancio completo atteso per gennaio 2016.

Giornalista robot

NOVEMBRE 2015. Il cerotto smart contro le infezioni

Cerotto smart: l’ultima innovazione in questo campo arriva dall’Università di Bath, dove viene messo a punto un cerotto intelligente che cambia colore quando rileva un’infezione, migliorando i trattamenti per i pazienti e contribuendo a ridurre il problema globale della resistenza agli antibiotici, riducendone l’uso quando non necessario.

Cerotto infezione

DICEMBRE 2015. Il primo smartphone lavabile

Kyocera lancia il primo smartphone lavabile. Si chiama Digno Rafre ed è il primo telefono cellulare al mondo resistente alla schiuma di sapone. Un dispositivo che si può quindi mettere direttamente sotto l’acqua corrente, anche calda, insaponare e risciacquare, come fosse un bicchiere o un piatto. Una panacea per una serie di comuni incidenti domestici. Solo in Giappone per ora, ma che sia l’inizio di una nuova era per i dispositivi elettronici?

Tel lavabile

Buon 2016!

Roberta De Carolis

LEGGI anche:

- Le 12 scoperte scientifiche più importanti del 2014

- La scienza del 2013: ecco cosa ricorderemo

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico