Bere caffè allunga la vita

caffè longevità

Non è uno scherzo. Bere caffè aumenterebbe la nostra aspettativa di vita. Oltre a proteggerci da infenzioni e diabete, il nostro amato espresso garantisce la longevità. Lo dicono gli esperti del National Cancer Institute.

Coordinati da Neal Freedman, i ricercatori hanno effettuato uno studio lungo diversi anni, durante i quali hanno esaminato 400mila soggetti non affetti da cancro, malattie cardiache e ictus, e di età compresa tra i 50 ed i 71 anni, dopo aver preso in esame gli effetti di altri fattori sul rischio di mortalità, tra cui il fumo e il consumo di alcol. E hanno scoperto che le persone che avevano assunto il caffè, sia con caffeina che decaffeinato, avevano presentato un ridotto rischio di mortalità generale rispetto a chi invece non beveva il caffè.

Le informazioni sul consumo di caffè sono state raccolte una volta con un questionario all'inizio dello studio nel 1995-1996. I partecipanti sono stati seguiti fino alla data in cui sono morti o comunque fino al 31 dicembre 2008. I ricercatori hanno poi esaminato i dati e hanno notato un'associazione tra caffè e riduzione del rischio di morte. Rispetto a uomini e donne che non bevono caffè, infatti, coloro che ne consumavano tre o più tazze al giorno avevano un rischio di mortalità ridotto del 10percento circa.

"Il caffè è una delle bevande più consumate in America, ma l'associazione tra consumo di caffè e rischio di morte è stata chiara. Abbiamo notato un'associazione tra il consumo di caffè e un minor rischio di mortalità generale”, ha spiegato Freedman. "Anche se non possiamo inferire una relazione causale tra consumo di caffè e un più basso rischio di morte, crediamo che questi risultati forniscano delle rassicurazioni sul fatto che bere caffè non influisca negativamente sulla salute."

Il caffè fa bene, secondo gli esperti. Ma un altro studio, di recente, aveva evidenziato che gli effetti della nota bevanda altro non sarebbero che un placebo. A loro avviso, il fatto che il caffè ci tenga svegli è pura suggestione. Altri invece credono che aiuti a tenere a bada la glicemia dopo i pasti.

In ogni caso, benefici o danni, per noi italiani il caffè è sacro. Meglio ancora se salutare.

I risultati dello studio sono stati pubblicati ieri sul New England Journal of Medicine.

Francesca Mancuso

Cerca