Kin One e Kin Two, i teenager conteranno con i social smartphone Microsoft

kin_one_two_550

Svelato il mistero del cosiddetto "Project Pink" di Microsoft. Il 12 aprile scorso, infatti, a San Francisco Bill Gates aveva invitato i giornalisti di tutto il mondo per rivelare loro il suo segreto. Si tratta di due telefoni cellulari "intelligenti", Kin One e Kin Two, sviluppati con l'obiettivo di integrare al proprio interno compiti e funzioni dei social network. Da un solo dispositivo, infatti, sarà possibile gestire contemporaneamente Facebook, Twitter, MySpace e molti altri ancora. In più, grande spazio è riservato alla musica, con l'accesso ai servizi di Zune, la piattaforma di musica e video di Microsoft.

L'obiettivo principale di Microsoft, dunque, non sarà quello di fare concorrenza ai nuovi nati in casa Apple o Google. Gates guarda infatti ad un'altra fetta di mercato, quello dei giovani e della comunicazione istantanea tramite i social network. Da qui l'idea di creare due nuovi cellulari a immagine e somiglianza dei teenagers.

Ed ecco le caratteristiche dei due gemelli Kin. Si parte da una homepage unica, la Kin Loop in grado di mostrare lo stato di Facebook, MySpace, Twitter e dei servizi Microsoft. I dispositivi hardware dei due telefoni sono di Sharp. Entrambi sono dotati di uno schermo touchscreen capacitivo e di una tastiera QWERTY, celata sotto il display. Cambia invece la dimensione dello schermo, che nel Kin One è di 2,6 pollici e nel Two è leggermente più ampia, 3,4 pollici. Vi è poi l fotocamera, che è da 5 megapixel per One e 8 per Two, in grado di registrare in entrambi i modelli filmati a 720p. Per finire, sia One che Two sono dotati di 4GB di memoria flash, una radio FM, antenna GPS e controller Wi-Fi.

Dal prossimo mese di maggio, Verizon dovrebbe lanciarli sul mercato americano, mentre la versione GSM sarà veicolata da Vodafone, probabilmente anche in Italia.

Francesca Mancuso

Cerca

Noi raccomandiamo Buono ed Economico