Auto elettrica: Google VS Microsoft

autoelettrica_2

L’annuncio della General Motors di programmare e di lavorare al fianco di Google su una gamma di servizi di localizzazione per i futuri possessori di una Chevy Volt (l’automobile elettrica ibrida della Chevrolet che dovrebbe uscire a fine anno) segue di pari passo i progetti di lavoro tra Ford e Microsoft sulla gestione della ricarica dei veicoli elettrici.

Google e Microsoft hanno gareggiato per anni sui computer e sui browser: la loro rivalità sfocerà nel nuovo panorama delle automobili elettriche e collegate in rete?

Non è chiaro come potranno nascere battaglie ed alleanze nel mercato nascente dei veicoli elettrici, che molti produttori indicano come prova della loro capacità di innovazione e leadership tecnologica.

La prima mossa della GM di usare i servizi di Big G come ricerca vocale, mappe e navigazione in un’applicazione progettata per collegare la Chevy Volt con gli smartphone basati su sistema Android rappresenta solo un piccolo passo rispetto al tipo di alleanza che Ford ha instaurato con Redmond.

Non bisogna quindi considerare già GM e Google amici per la pelle. Microsoft, d’altra parte, è stato lo sviluppatore del Ford Sync System e del sistema di gestione 'Hohm energy' che la Ford progetta di accoppiare nei veicoli elettrici che nasceranno. Queste collaborazioni si svolgono in fasi diverse dello sviluppo; dovremo pertanto aspettare un po’ di tempo per vedere un vero confronto.

Antonino Neri

Pin It

Cerca