Auto del futuro: Tesla Model S si potra' guidare con l'iWatch

apple tesla

Una Tesla Model S e un Apple Watch: presto le due tecnologie potrebbero essere collegate da una nuova "concept app". La quattro ruote ipertecnologica della società americana specializzata in veicoli elettrici, infatti, non sarà più solo controllabile con i Google Glass, ma potrà anche essere monitorata direttamente dal polso grazie allo smartwatch nato a Cupertino.

Così, con una applicazione sviluppata dal gruppo ucraino ELEKS, si potranno controllare con l'orologio Apple la posizione del veicolo, il blocco e lo sblocco delle portiere, i fari, lo stato di carica della batteria, l'autonomia in chilometraggio, il climatizzatore e persino il clacson.

Sembra tantissimo, ma, nonostante ciò, il team di Eleks lamenta un accesso troppo limitato alle funzioni di Apple Watch, affermando che la creazione di un software completo e funzionale sarebbe anche ostacolata con la versione dell'SDK attuale. E non solo: tra le limitazioni riscontrate sulle autovetture elettriche Tesla dagli sviluppatori appaiono soprattutto l'impossibilità di utilizzare l'accelerometro, il giroscopio, il taptic engine e il microfono.

"Le opportunità disponibili per lo sviluppo di applicazioni per smartwatch sono abbastanza limitate. Apple non fornisce agli sviluppatori un'abbondanza di funzionalità e strumenti. Comunque, possiamo sperare che le funzioni disponibili siano limitate perché questa è solo la prima versione beta, forse migliore dopo la release", dichiarano gli sviluppatori.

apple tesla2

In ogni caso, quello che Apple Watch per Tesla offre è un controllo remoto solo di alcune funzioni, uno generico sguardo ad alcune funzioni e informazioni base per la Model S, alle quali si può accedere tramite il piccolo display touchscreen dell'orologio smart.