Google Car: anche la California vuole le auto senza pilota

auto california

Auto senza conducente. Anche in California si guarda al futuro. Un disegno di legge, dopo il sì dell'Assemblea di Stato e del Senato, attende ora la firma del governatore Jerry Brown, che permetterebbe alle auto intelligenti di percorrere le strade californiane.

Se diventerà legge, il documento su cui il California Department of Motor Vehicles ha lavorato introdurrà una serie di standard destinati a tutte le vetture senza conducente. Le auto intelligenti potranno dunque finire sulle strade ma sottostando ad alcuni obblighi tecnici, validi dal gennaio del 2015, con o senza la presenza di un conducente all'interno del veicolo.

Ma gli States non sono nuovi a questo genere di progetti. Lo scorso maggio, il Nevada ha autorizzato Google a mettere in circolazione la sua auto intelligente. La motorizzazione civile del paese, considerato uno dei più permissivi, ha concesso infatti al colosso di Mountain View di far circolare i suoi veicoli senza conducente. Anche la California sembra essere vicina a questo passo. Ssolo due membri dell'Assemblea hanno votato contro il disegno di legge, mentre il Senato lo ha approvato all'unanimità.

È in corso lo sviluppo di una nuova tecnologia che, attraverso l'uso di computer, sensori e altri sistemi, permetterà ad un veicolo a motore di operare senza il controllo attivo e il monitoraggio continuo da parte di un operatore umano", riporta il disegno di legge.

"Sembra uscita dall'era spaziale, ma è quasi pronta," ha detto al San Jose Mercury News l'autore del disegno di legge, il senatore Alex Padilla. "Se siamo in grado di ridurre il numero di incidenti, allora vale la pena fare questo disegno di legge."

Le auto con questa tecnologia, noti come "autonomous vehicles" (veicoli autonomi) garantiscono infatti un potenziale significativamente maggiore per la sicurezza e la mobilità, secondo il disegno di legge.

E in Italia?

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca