L'idea della guida futura della General Motors

en_v_general_motors

Come immaginate l'auto del futuro? A darci qualche idea è stata la General Motors di Shanghai che ha presentato ieri il concept dei nuovi veicoli EN-V. Pensata per soddisfare le esigenze dell'automobilista di domani,l'auto del futuro sarà due posti, due ruote, sarà elettrica e avrà anche la capacità di riportarci a casa se non saremo in grado di guidare perché troppo stanchi o troppo brilli.

L'idea di EN-V deriva direttamente dal prototipo poco attraente della PUMA, sviluppato congiuntamente da GM e Segway, ma arricchito e aggiornato. Grazie al GPS, sarà possibile comunicare da veicolo a veicolo e impostare la modalità di guida automatica dotata di dispositivo anti-crash. Insomma, si potrà davvero fare di tutto mentre si è alla guida, secondo GM.

I modelli sono 3: lo Xiao (Laugh) è in vernice blu e ha un design nautico, il Miao (Magic), sfoggia un elegante look "maschile", e la Jiao (Pride), prende ispirazione dalle maschere dell'opera cinese .

L'EN-V sarà anche rispettosa dell'ambiente. Dotato di batteria agli ioni di litio, il veicolo co-sponsorizzato da GM e Shanghai Automotive Industry Corp, potrà percorrere circa 25 miglia (40 km) con una singola ricarica. Sufficiente per chi si muove dentro un contesto urbano.

Non dimentichiamo che resta al momento solo un'idea, ma il futuro non è troppo lontano, e le tecnologie ci riserveranno sicuramente tante sorprese.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca