L'automobile del futuro ha un solo pedale

pedale_unico

Come la maggior parte delle invenzioni più bizzarre e particolari, anche l’ultima arriva dal Giappone. Si tratta di un’autovettura che al posto dei tre tradizionali pedali ne ha soltanto uno, che svolge però sia la funzione di acceleratore che di freno. A realizzare il progetto Masuyuki Naruse, di settantaquattro anni, il quale si dice "entusiasta della scoperta" che, stando alle sue parole, potrebbe "ridurre il numero di incidenti stradali".

Secondo recenti ricerche, infatti, i 6700 incidenti - di cui 37 mortali - avvenuti in Giappone nell’ultimo anno, sarebbero proprio stati causati da errori nell’utilizzo dei piedi; errori dovuti allo stress e alla stanchezza delle persone al volante.

Come funziona. L'acceleratore viene azionato appoggiando il piede destro sul pedale e roteandolo in senso orario. Per frenare, invece, è sufficiente fare pressione sul pedale, così come avviene nelle auto tradizionali.

L’invenzione, inoltre, potrebbe anche essere utilizzata nelle gare automobilistiche, in quanto il fatto che non sia necessario muovere il piede da un pedale all’altro ridurrebbe notevolmente i tempi in un contesto nel quale una frazione di secondo può cambiare le sorti di una competizione.

Nonostante l’inventore ritenga che la sua sia stata una scoperta molto comoda e funzionale rispetto ai tre pedali di vecchia generazione, i problemi riscontrati, tuttavia, non sono pochi. Tra questi il funzionamento dell’acceleratore che prevede la rotazione del piede: movimento non naturale che potrebbe provocare del dolore soprattutto nei percorsi molto lunghi.

Una ulteriore problematica, ma di minore rilevanza, è infine quella relativa alle abitudini degli individui. Se questa invenzione prenderà piede nella società le persone dovranno infatti imparare a guidare in maniera diversa, trovando certamente delle difficoltà. Chissà se, vicino al progetto, Naruse ha previsto anche una patente di guida ad hoc.

Marta Proietti

Pin It

Cerca